Roseto, Basket 20.20 batte Magic Chieti 65 a 94

roseto 20.20

Dopo due mesi e mezzo dall’ultima volta il Roseto 20.20 trova punti lontano dalle mura amiche, espugnando il parquet del Magic . Non era una gara scontata, ma è venuta fuori una delle migliori prestazioni stagionali su entrambi i lati del campo e un’ottima prova di squadra, per tutti i 40’. Dopo un quarto di ambientamento, la Braderm infatti scappa, affondando il colpo nel secondo tempo senza calare di intensità, anche a risultato acquisito. Quest’ultima è l’indicazione più importante per coach Francani, in vista dei prossimi, difficili, impegni che diranno tanto delle ambizioni rosetane.

Il primo periodo è equilibrato, con Roseto a condurre guidata da Cantarini e Chieti a rispondere colpo su colpo grazie a Contini. La panchina di Roseto, entrata forzatamente per i falli di Di Giandomenico e Zalalis, cambia la partita: è proprio Jovanovic, insieme a Palmucci, a timbrare il primo allungo per il 19-25 del 10’. Dopo un’ulteriore fase punto a punto, calano le percentuali dei locali, non quelle degli ospiti che segnano a ripetizione con Jovanovic e Lestini e trovano la doppia cifra di vantaggio. Gialloreto tiene a galla i suoi, ma Roseto non si ferma e resta a distanza di sicurezza: 38-50 a metà partita.

Il rientro in campo vede finalmente protagonista Di Giandomenico, con i canestri che allontanano ancor di più la Braderm. Solo le buone percentuali da 3 tengono in vita il Magic, ma il terzo quarto si chiude con un 9-0 per gli ospiti firmato da Maiga e Jovanovic che fa calare il sipario sulla contesa: 49-71 al 30’. I neroverdi hanno ormai alzato bandiera bianca e sprofondano fino al -34, frutto dei primi punti di Zalalis. Nel finale c’è spazio per tutti, col solo Guilavogui unico ancora a lottare per i locali e la passerella per numerosi elementi del gruppo biancazzurro. La gara termina 65-94.

La Braderm tornerà in campo domenica prossima, 22 gennaio, alle ore 18 al Pala Sabetta di Termoli per un’altra trasferta temibile.

Parziali: 19-25, 19-25, 11-21, 16-24

Chieti: Guilavogui 13, Alba A. 7, Gialloreto 14, Coppola 4, Contini 13, Madunic 1, Alba F., Festa 3, Meistas, Carlone, Biasich 10. All: Roberto De Florio

Roseto: Maiga 7, Palmucci 9, Di Giandomenico 7, Jovanovic 24, Trettaccone, Caprara 3, Haidara, Lestini 16, Paluzzi, Bricis 12, Cantarini 10, Zalalis 6. All: Ernesto Francani

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.