24 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Pallacanestro vince con Luiss Roma 89 a 73

Una domenica praticamente perfetta quella giocata dalla Liofilchem che vince con la Luiss al PalaMaggetti di con un risultato che segna 89-73. Vittoria arrivata senza due giocatori del calibro di Santiangeli e Mastroianni, e con i vari Zampogna, Dincic, Morici e Di Emidio che in settimana si sono allenati col contagocce (per dovere di cronaca dall'altra parte mancava Pasqualin). Vittoria voluta fortemente, impatto sin dall'inizio importante ma soprattutto livello fisico e mentale che si è fatto sentire in maniera totale e che ha permesso alla Liofilchem di salire a 11 vittorie in fila, secondo posto agguantato con la Luiss (col confronto diretto vinto) e meno due da Ruvo.

40 minuti giocati alla grande dai biancazzurri, buttando tutto in campo contro Cesena, tanta abnegazione, tanto spirito di sacrificio e poi ovviamente nella metacampo offensiva orchestra vera e propria: ennesima prova da quasi 90 punti segnati, con il 54,5% dal campo, 19 assist, giocate di altissimo livello (tra cui un buzzer da 20 metri di Morici) e pubblico in delirio. Quest'ultimo autentico sesto uomo in campo, dall'inizio alla fine, e che ha tributato il lungo e giusto applauso agli interpreti in campo.

Detto delle statistiche di squadra, a livello individuale seconda gara in fila da 23 punti per Alfonso Zampogna, 5 triple, 8 falli subiti, 6 assist e 7 rimbalzi per un 38 di valutazione finale, 21 per l'eterno Valerio Amoroso, con giocate di livello superiore, in doppia cifra anche Dincic con 13 punti; Morici il solito tuttofare, il trio under Fiusco-Seck-Natalini sempre più integrati nei meccanismi di coach Quaglia e menzione finale per la 100esima presenza in canotta biancazzurra di capitan Di Emidio.

Gara dove Roseto ha messo la freccia dal 6: 20-13, poi break di 9-0 ad inizio secondo periodo e 36-21 in un amen, per arrivare al 55-27 dell'intervallo. Roma che cercava di rientrare nel terzo ma Roseto sferrava ogni volta una zampata importante, fino a quella del definitivo quarto periodo in cui gli ospiti non avevano più le forze.

Prossimo turno domenica 5 Febbraio: la Liofilchem sarà di scena a Caserta, in un altro match dal sapore di alta classifica.

LIOFILCHEM ROSETO-LUISS ROMA 89-73 (27-21; 55-27; 72-45)

ROSETO: Fiusco 8, Zampogna 23, Dincic 13, Morici 8, Seck 4, Amoroso 21, Di Emidio 7, Natalini 5 Coach: Quaglia.

LUISS ROMA: Murri 14, Perotti, Jovovic 6, Zini 3, Allodi 9, Fallucca 24, Busca ne, Invernizzi, Barbon 9, Tolino ne, Di Bonaventura 2, Legnini 6. Coach: Paccariè.

Tiri da 2: Roseto 17/24, Roma 16/29.

Tiri da 3: Roseto 13/31, Roma 6/30.

Tiri liberi: Roseto 16/20, Roma 8/12.

Rimbalzi: Roseto 31 (Amoroso-Zampogna 7), Roma 37 (Allodi 10)

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie