24 Luglio 2024
Sport Abruzzo

Teramo, TaSp perde con Monopoli 72-62

Un pessimo primo tempo condanna la a Spicchi a una sconfitta pesante da digerire, vuoi per il morale e vuoi per la classifica. Al suono della sirena è infatti la White Wise Monopoli a conquistare meritatamente la vittoria (72-62), al termine di una gara condotta dal primo all'ultimo minuto. Alla TaSp non resta invece che alzare lo sguardo al tabellone e recriminare per la scarsa efficacia dei primi due quarti sia in attacco che in difesa. Nella prima metà del match le percentuali bassissime sono infatti andate a braccetto con una poca incisività difensiva che ha permesso agli avversari di andare spesso nell'area biancorossa e capitalizzare i vantaggi. Una pallacanestro decisamente redditizia per la squadra di coach Salvemini, sollevato paradossalmente dall'incarico dopo aver battuto la sua ex squadra e aver ridato speranze a una classifica che vede Monopoli in zona retrocessione.

Dal canto suo la Teramo a Spicchi non ha mai trovato la necessaria continuità per competere con gli avversari, seppur dall'intervallo in poi, grazie all'intraprendenza di Di Donato e Galipò è parsa a tratti più solida. Due triple di Casoni a 3 minuti dalla fine hanno anche permesso ai biancorossi di tornare a -8 (64-56) dopo essere stati sotto anche di 21 punti (48-27, 25′). Ma in quel frangente è stat una tripla di Annese a demolire ogni velleità della TaSp.

A coach Andrea Gabrielli non resta quindi che commentare una ghiotta occasione lasciata colpevolmente scivolare via: “Nei primi due quarti siamo rimasti dentro al pullman. Stavolta – ha commentato a fine partita l'allenatore biancorosso – abbiamo sbagliato approccio alla partita e mi prendo le mie responsabilità. Non mi sembra che Monopoli abbia fatto una gara clamorosa, ma ha messo in campo di certo più energia di noi. I loro giocatori arrivavano sui palloni con tempismo ed erano più aggressivi col corpo. Nei primi due quarti abbiamo sbagliato tiri da sotto, non correvamo e quindi devo capire perché la prima metà di partita è stata di pessimo livello e di basso contenuto mentale. Poi nel terzo e quarto periodo abbiamo quasi rischiato di riprenderla a 3, 4 minuti dalla fine ma in quei frangenti abbiamo commesso falli stupidi e concesso tiri facili”.

Con la schiettezza che lo contraddistingue sempre non usa alibi il tecnico della Teramo a Spicchi: “Mi prendo la responsabilità perché probabilmente non ho fatto capire alla squadra quanto fosse importante questa partita, contando il fatto che tutte le squadre vicino a noi in classifica hanno perso. Abbiamo meritato la sconfitta, purtroppo e adesso proviamo a risollevarci nel prossimo match casalingo contro Pescara. Sono comunque deluso perché i primi due quarti sono stati carenti. Sono molto dispiaciuto e cercheremo in settimana di capire cosa è successo”.

White Wise Monopoli: Nicola Bastone 16 (6/10, 1/2) + 9r, Riccardo Ballabio 12 (3/6, 0/2) + 3as, Matteo Annese 12 (2/4, 2/5), Kevin Cusenza 9 (2/2, 1/2), Jacopo Ragusa 8 (4/13, 0/0) + 9r, Federico Ingrosso 7 (2/5, 1/4), Gioele Moretti 5 (1/2, 1/2), Luciano Tartamella 3 (0/2, 1/4), Giulio Martini 0 (0/0, 0/0), Samuele Diomede ne, Pietro Da Rin ne. Tiri liberi 11/23; rimbalzi 45 (9 off + 36 dif); assist 9.

Teramo a Spicchi 2K20: Sebastiano Perin 15 (5/8, 1/7), Emidio Di Donato 14 (1/1, 1/4), Federico Casoni 11 (0/1, 3/8), Giorgio Galipò 10 (1/2, 2/6) + 9r + 5as, Lorenzo Calbini 6 (2/7, 0/6), Arcangelo Guastamacchia 3 (0/5, 0/0), Luigi Cianci 2 (1/4, 0/0), Alessandro Di Febo 1 (0/1, 0/1), Alessandro Vigori 0 (0/4, 0/2), Mattia Sacchi 0 (0/0, 0/0), Stefano Ferri ne, Simone Mora ne. Tiri liberi 21/27; rimbalzi 43 (13 off + 30 dif; assist 9.

parziali: 17-8, 20-11, 17-20, 18-23

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie