19 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Morro d’Oro, mascotte: con Teodoro, visita Morro d’Oro

La partenza della tappa Morro d’Oro-Sarnano/Sassotetto è stata l’occasione per lanciare un contest creativo che ha coinvolto gli alunni della primaria di Pagliare di Morro d’Oro.
A due giorni dalla partenza della tappa Morro d’Oro-Sarnano/Sassotetto, una delle più sfidanti della Tirreno-Adriatico, è stata questa mattina presentata la mascotte ufficiale, il cui compito sarà raccontare Morro d’Oro, mostrandone le attrattive che possono amplificare l’interesse di chi scoprirà il territorio attraverso l’evento sportivo.
L’idea di lanciare questo contest creativo – che ha coinvolto gli alunni della scuola primaria di Pagliare di Morro d’Oro nel periodo tra novembre e dicembre 2022 – è nata dalla collaborazione tra lo staff della Tirreno Adriatico e quello del Comune di Morro d’Oro, con l’obiettivo di coinvolgere anche i bambini nella vita comunitaria, facendoli sentire parte integrante e partecipi di un evento così importante, stimolando in loro la nascita di un senso di forte appartenenza al loro paese e, al tempo stesso, favorendo l’interiorizzazione dei valori che lo sport porta con sé e che rappresentano una base virtuosa per la crescita dei futuri cittadini.
Il leprotto Teodoro è il prodotto della fantasia di Ludovica Maltese, bimba della 3° elementare, ed è la proposta che più delle altre ha convinto lo staff della Tirreno-Adriatico, giuria d’eccezione che ha ritenuto di premiare questo come il disegno più originale e fantasioso, capace di racchiudere i simboli del Comune e della manifestazione sportiva, dimostrando attinenza ai colori.
Molto apprezzato anche lo slogan scelto per presentare la mascotte: “Con Teodoro, visita Morro d’Oro”.
A consegnare il premio a Ludovica è stato Teodoro stesso: negli occhi della bimba si è chiaramente vista l’emozione nel vedere il suo disegno prendere vita!
A partire da oggi, Teodoro assolverà all’ambizioso compito di raccontare, attraverso i canali digitali e offline, i punti di interesse del Comune di Morro d’Oro, come un moderno Cicerone che sa trasmettere l’amore per il proprio territorio e trasferire, in modo coinvolgente, al pubblico tutti quei dettagli che potranno innescare curiosità nel potenziale turista.
In ottica incoming, Teodoro sarà un originale gancio attraverso il quale amplificare la ricaduta mediatica legata alla partenza della tappa e allungarla ben oltre la data del 10 marzo.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie