21 Luglio 2024
Cronaca Abruzzo

Roseto, ricordo terremoto L’Aquila 2009

La città di vicina al capoluogo di regione L'Aquila in occasione del XIV anniversario del avvenuto il 6 aprile 2009, raccogliendo l'invito arrivato dal Sindaco di L'Aquila Pierluigi Biondi, a margine del Consiglio Comunale di Roseto degli Abruzzi, convocato per la sera di mercoledì 5 aprile, la Presidente Gabriella Recchiuti proporrà all'Assise Civica un momento di ricordo per le vittime del sisma che, 14 anni fa, sconvolse il Capoluogo abruzzese e tutta la regione .
Furono 309 le vittime, 1600 i feriti, tantissimi gli abruzzesi rimasti senza una casa, e già in quella circostanza la Città di Roseto degli Abruzzi (come tanti altri Comuni) si dimostrò terra ospitale, pronta a dare una prima accoglienza e poi a essere un porto sicuro per tanti aquilani che trovarono riparo sulla costa abruzzese.
In una nota stampa affermano il Sindaco Mario Nugnes e la Presidente del Consiglio Gabriella Recchiuti che : “Il ricordo di quella tragica notte è un atto doveroso nei confronti delle vittime e di quelle famiglie che furono sconvolte da uno sciame sismico che, da un lato, ha portato morte e distruzione ma che, dall'altro, ha mostrato lo spirito di solidarietà e di accoglienza insito nella nostra comunità. Con la volontà di rendere omaggio alle vittime e con lo spirito di riconoscenza verso la comunità rosetana e verso i soccorritori, abbiamo deciso di organizzare questo momento di ricordo la sera del 5 aprile a partire dalle ore 21. Una cerimonia che vedrà l'accensione di un faro che sarà proiettato verso il Municipio e che sarà seguita, in Sala Consiliare, dall'esibizione del duo composto dal Maestro Daniale Falasca (pianoforte) e dal Soprano Fiorella Barnabei (voce) e del Coro diretto dallo stesso Falasca che intonerà l'Inno nazionale. Invitiamo i cittadini a partecipare ad un momento che rappresenta l'essenza dell'altruismo che contraddistingue la nostra città che, doverosamente, si fermerà per rendere omaggio alle vittime di quella terribile notte”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie