22 Luglio 2024
Cronaca Abruzzo

Archi, corsa ferroviaria di prova a Villa Santa Maria

Conclusa l'attività di verifica ferroviaria con un treno, condotta dalla divisione ferroviaria della Tua Spa, sulla tratta -, tragitto all'interno della più ampia linea ferrata che collega Fossacesia a Castel di Sangro la cui gestione è affidata alla Tua.
La ricognizione tecnica ha avuto l'obiettivo di coinvolgere in modo diretto i rappresentanti dei territori interessati dalla linea ferroviaria. Hanno partecipato il sindaco di Archi Nicola De Laurentiis, di Colledimezzo Cristian Simonetti, di Bomba Raffaele Nasuti, di Pietraferrazzana Ciro Carpineta, di Villa Santa Maria Pino Finamore e il vice sindaco di Roccascalegna Andrea De Laurentiis.
Tua ha previsto a bordo del treno anche un presidio sanitario assicurato dal dottor Luigi Leonzio.
Prima della partenza dell'automotrice bicabina ALn776 dalla stazione di Archi, il direttore della divisione ferroviaria della Tua, Enrico Dolfi, accompagnato dal responsabile dell'infrastruttura della Tua Florindo Fedele ed altri tecnici dell'azienda, ha illustrato ai sindaci lo stato dell'arte della linea e le attività poste in essere per migliorare la sicurezza della tratta, in particolare per quanto concerne i 32 passaggi a livello.
Dolfi ha ricordato che nell'ultimo anno è stato concluso il collaudo tecnico-amministrativo, il collaudo statico delle opere, l'affidamento ad Italferr dello studio della immissione in servizio della linea e del modello di circolazione.
Concluso anche l'avvio dell'interlocuzione con gli organismi deputati alla sicurezza, ma anche l'effettuazione di un livellamento di seconda fase, la regolarizzazione del binario per lunga rotaia, lavori di pulizia dalla vegetazione, verifiche puntuali per quanto concerne i franchi laterali in prossimità del ponte ferroviario in località Fosso Malpassaggio, che ha visto l'inghisaggio di un'opera di presidio ai fini della sicurezza.
E' stato, inoltre, redatto il capitolato speciale d'appalto per la progettazione e la realizzazione di 14 passaggi a livello, portando parallelamente avanti il progetto di soppressione degli altri 18 passaggi a livello privati.
La ricognizione tecnica a bordo del treno della Tua si è svolta regolarmente.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie