25 Giugno 2024
Cronaca Abruzzo

Roseto, incontro Anas Regione per percorso alternativo Teramo Mare

Un percorso alternativo per il Quarto Lotto della -Mare che permetta di ridurre il rischio idrogeologico e, allo stesso tempo, di salvaguardare i terreni di pregio agricolo che si trovano nella zona di Piane Tordino e Coste , secondo quanto previsto dal Prg vigente a .

A presentarlo, ieri pomeriggio a L'Aquila al Presidente della Regione Marco Marsilio, al Commissario Straordinario Anas Ing. Eutimio Mucilli, al Sottosegretario Umberto D'Annuntiis, ai tecnici della Regione e ai tecnici dell'Anas è stata la delegazione di amministratori rosetani incaricati dal Consiglio Comunale, attraverso la delibera approvata lo scorso 20 giugno, di rappresentare le criticità riguardanti il progetto del Quarto Lotto della Teramo Mare e sollecitare, quindi, una modifica del tracciato.

Presenti al Tavolo, convocato ad un mese esatto dalla deliberazione dell'Assise Civica di Roseto degli Abruzzi, il Sindaco Mario Nugnes, il Consigliere Dario Chiarobelli, la Consigliera Rosaria Ciancaione, la Segretaria Generale dell'Ente Raffaella D'Egidio e, collegato da remoto, il Consigliere Francesco Di Giuseppe. I delegati hanno esposto la loro posizione dopo averla preventivamente concordata con tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza.

L'incontro di ieri, richiesto dal Sindaco Nugnes e accordato in tempi stretti dal Presidente Marsilio, rappresenta un primo passo verso l'unica via percorribile per cercare di spingere Anas e il Commissario Mucilli a modificare il tracciato venendo incontro alle richieste che arrivano dal territorio e dal comitato spontaneo di cittadini nato nei mesi scorsi. Marsilio, infatti, rappresenta l'unica figura che secondo il Decreto “Sblocca Cantieri” può interloquire con il Commissario e che può fare da tramite tra le istituzioni locali e il Commissario stesso. Il Decreto, infatti, dice chiaramente che prima dell'approvazione di opere strategiche di questo livello è necessario confrontarsi con il Presidente della Regione.

In una nota scrive il Sindaco di Roseto degli Abruzzi, Mario Nugnes: “Abbiamo rappresentato con forza ad Anas e Regione, anche attraverso la presentazione di un percorso alternativo, le istanze e le richieste del nostro territorio. Anas ha risposto che, rispetto alla nostra proposta, non si può costeggiare il fiume per problemi idraulici non superabili. Quindi, la Regione, attraverso il Presidente Marsilio, ha chiesto all'Azienda di formulare una controproposta di modifica che riesca ugualmente ad accogliere le richieste, magari spostando il percorso verso Sud in prossimità della strada di Coste Lanciano. Al momento, il progetto si trova nella fase di Valutazione dell'Impatto Ambientale e, dopo, si procederà con la redazione del progetto definitivo, quindi, ci sono ancora i tempi per proseguire l'interlocuzione con la Regione e con l'Anas. Aspettiamo quindi speranzosi la proposta alternativa e siamo pronti a prepararne anche una in proprio con il supporto di un nostro tecnico”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie