24 Luglio 2024
MusicaRubriche

L’Aquila, ISA, omaggio a Enrico Caruso

Dedicato a uno dei più grandi tenori di tutti i tempi, nel 150° anniversario della nascita Enrico Caruso, le sue canzoni, il quinto appuntamento della 49^ Stagione ISA che si terrà sabato 18 novembre alle 18.00 nel Ridotto del Teatro Comunale dell'Aquila “V. Antonellini”, mentre l'Orchestra dell'ISA è impegnata al Teatro Marrucino di per Il Trovatore in cartellone proprio questo fine settimana.
Sul palco il pianista Marco Scolastra e il tenore Mark Milhofer che in anni di studio dedicati proprio al tenore partenopeo, ha trovato circa 90 canzoni inedite, una decina composte dallo stesso artista incluse nel programma della serata insieme a grandi successi che lo resero famoso in tutto il mondo rendendolo, di fatto, la prima superstar della lirica internazionale. Il concerto sarà dunque una piacevole occasione di ascolto che rivelerà come Caruso (1873-1921), sia stato anche compositore e paroliere. A lui si devono testi e musica di molte canzoni, spesso da lui stesso registrate, mentre moltissimi musicisti, noti e meno noti, hanno composto per il cantante indimenticabili successi o canzoni perdute nel tempo.

Enrico Caruso, le sue canzoni è un progetto che sta conquistando il pubblico in concerti dal vivo del duo Milhofer-Scolastra che di recente hanno dedicato al repertorio carusiano un doppio album registrato per l'etichetta Brilliant Classics.

Occasione preziosa di ascolto della voce di Mark Milhofer, solista d'eccezione, formatosi alla Guilhall School of Music di Londra per poi perfezionarsi con Renata Scotto e Leyla Gencer. Debutta a Londra con opere di Britten e Rossini per la British Youth Opera, dando così avvio a un'intensa attività concertistica che lo vede particolarmente attivo anche in Italia dove Strehler lo sceglie per Così fan tutte al Piccolo Teatro di Milano. Con un repertorio che spazia dai capolavori barocchi alla musica contemporanea, vive una stretta collaborazione con l'ensemble “The King's Consort”.

Al piano un artista già noto al pubblico aquilano: il pianista Marco Scolastra, protagonista di numerosissimi recital in Italia e regolare ospite delle più importanti compagini si è esibito per importanti istituzioni musicali italiane e straniere: Auditorium Parco della Musica di , Accademia Filarmonica romana, Musei Vaticani, Teatro Regio di Parma, Festival dei Due Mondi di , Ravello Festival, Teatro La Fenice; Conservatorio “P. I. Ciajkovskij” di Mosca, Tonhalle di Zurigo, Istituto “F. Chopin” di Varsavia, Festival van Vlaanderen, Musikverein di Vienna. Come solista ha suonato con: Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, I Solisti Veneti, Orchestra da Camera di Zurigo, Berliner Symphoniker, I Solisti di Mosca.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie