24 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Basket 20.20 affronta al Palamaggetti la capolista Bramante Pesaro

Nona giornata di campionato alle porte per il Roseto 20.20, che sabato 18 novembre, ospita il Bramante Pesaro con l'obiettivo di chiudere la striscia negativa di tre gare e tornare a sorridere. Sarà l'esordio in panca per coach Renato Castorina e sarà un esordio particolarmente difficile, perché i marchigiani guidano la classifica e hanno perso solo una volta.

Il Bramante è salito dalla C Gold nello spareggio triangolare, battendo sia i cugini del Pisaurum che Valdiceppo, dopo aver perso la serie play-off con Porto Recanati solamente a gara 5, di una sola lunghezza. Alla prima partecipazione in un campionato nazionale, i bianconeri sono stati una sorpresa, vincendo le prime sei gare e tornando al primo posto solitario dopo la sconfitta contro l'Amatori Pescara, ma i risultati non sono casuali. Coach Nicolini dispone infatti di una squadra collaudata e atipica, a forte impronta locale, che fa della difesa il suo punto forte: quasi tutte le avversarie sono state tenute al di sotto dei 70 punti, ma ha avuto anche serate da 90 punti realizzati. Nella lunga rotazione dei bianconeri ci sono tanti giovani interessanti e una spina dorsale di veterani, tra cui il regista Michele Ferri, con tanta esperienza in A2, le due bandiere Alessandro Panzeri e Andrea Giampaoli e il fratello d'arte Lucio Delfino, lungo undersized che gira a oltre 16 punti e quasi 10 rimbalzi di media. Per la Braderm conquistare i due punti sarà tanto difficile quanto importante: avere l'atteggiamento giusto fin dall'inizio sarà la chiave.

Coach Renato Castorina presenta così la gara: “La posizione in classifica del Bramante testimonia la grande qualità del proprio roster. Si tratta di una squadra con giocatori esperti e di grande qualità per questo campionato, formata da un gruppo storico che gioca ormai insieme da diversi anni ed allenata molto bene da Coach Nicolini. Dovremo fare una partita di grande energia fisica e mentale. In questo momento dobbiamo essere focalizzati su noi stessi piuttosto che sugli avversari, ed a questo proposito per me sarà importante vedere il tipo di approccio, attenzione a atteggiamento che avremo durante tutti i 40 minuti.”

Appuntamento a sabato 18 novembre, alle ore 18,00 al Palamaggetti con ingresso gratuito.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie