28 Febbraio 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Basket 20.20 in trasferta a Senigallia

Dopo il successo contro il Bramante Pesaro, il Roseto 20.20 è ospite, per la decima giornata di campionato, della Pallacanestro . La formazione di coach Gabrielli occupa al momento il quarto posto in classifica con 10 punti, quattro in più della Braderm, in coabitazione con altre quattro squadre, a testimonianza dell'equilibrio del girone.

La Goldengas è retrocessa dalla Serie B e solo due stagioni fa raggiungeva il sesto posto e disputava la semifinale dei play-off promozione per la Serie A2, persa con la Real Sebastiani . In questa stagione i marchigiani sono partiti con ambizione, puntando sulla linea verde e affiancandola a un gruppo di giocatori più esperti, di alto livello per questa categoria. Tra questi ultimi figura sicuramente l'asse formata dal play Marco Giacomini, alla settima stagione a Senigallia, dall'esterno Brigato, miglior realizzatore a 13,3 punti di media, e dal pivot ex Monfalcone Medizza, che fa reparto con un lungo perimetrale come Landoni, vincitore nella scorsa stagione della C Gold con Civitanova. Tra i più giovani merita menzione il playmaker Sanna, classe 2003 prodotto della Dinamo Sassari che realizza quasi 11 punti a gara. È soprattutto in casa che Giacomini e compagni fanno le loro fortune: dopo la vittoria del Bramante Pesaro alla prima giornata, sono cadute le due pescaresi e , anche con scarti larghi. La partita è, dunque, molto difficile ma importante per dare continuità alla vittoria di sabato scorso, ritrovando il successo esterno.

Coach Renato Castorina presenta così la gara: “Dopo Bramante Pesaro incontriamo un'altra squadra di primissima fascia, reduce da una sconfitta esterna, che non vorrà perdere terreno nei confronti delle battistrada del campionato. Ha un potenziale offensivo elevato con quasi 80 punti per gara, grazie ad esterni con tanti punti nelle mani e lunghi capaci di colpire sia nel pitturato che fronte, quindi viene da sé che la nostra prestazione difensiva dovrà essere solida e attenta per quaranta minuti. Siamo consapevoli che sarà una partita molto difficile e servirà disputare una gara di grande energia come la settimana scorsa, ma sono certo che i ragazzi daranno tutto con l'obiettivo di continuare il nostro nuovo percorso di costruzione, e magari provare a portare a casa una vittoria che avrebbe un altissimo peso specifico”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie