19 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Teramo, rescissione accordo fra Mediterranea Teramo e Bruno Duranti

In attesa che venga diramato il calendario definitivo della seconda fase del campionato di Serie B Interregionale, dove assieme alla Mediterranea (4 punti) verranno inserite nel girone Play-in Silver Porto Recanati (8 punti), Stella Azzurra (8 punti), Pallacanestro Ferentino (8 punti), Amatori Pescara (8 punti), Carver (6 punti), Pisaurum Pesaro (4 punti) ed Esperia Cagliari (2 punti), la Teramo a Spicchi in una nota comunica di aver assecondato la scelta di Bruno Duranti di andare via da Teramo. E' così arrivata la rescissione consensuale dell'accordo fra il giocatore italo/brasiliano e la società del presidente Fabio Nardi.
L'ala biancorossa porterà quindi il suo talento in un'altra squadra e la TaSp tutta non può che augurargli le migliori fortune personali e sportive, ringraziandolo per la professionalità avuta in questi mesi e per il prezioso contributo fornito al raggiungimento dell'obiettivo stagionale, assieme a compagni e staff: “Vado via da Teramo – questo il saluto di Bruno Duranti – ma ci lascio un pezzo di cuore perchè in questi mesi ho avuto modo di creare tanti legami che mi porterò dietro per sempre. Chi mi conosce sa bene che questa non è affatto una considerazione di rito. E' stato difficile per me prendere questa decisione e anche la mia ragazza ha fatto fatica ad accettare la mia scelta perché entrambi ci siamo trovati bene qui. Però ci ho riflettuto veramente tanto e alla fine ho ritenuto giusto in questo momento accettare una nuova sfida. Voglio ringraziare la società, i miei compagni e lo staff per la pazienza avuta e la voglia mostrata da tutti di conquistare a tutti i costi il risultato stagionale. A inizio anno non è stato facile imparare a conoscersi e abbiamo attraversato momenti difficili ma ognuno ha dato il 100% per superare le avversità. In particolare il coach, alla sua prima esperienza da capo allenatore in B, cresciuto tantissimo quest'anno insieme a noi. E con lui sono cresciuti anche i suoi assistenti Giorgio Palantrani e Giorgio Antonetti, così come i miei compagni. Mi auguro ora che la squadra continui a dare tutto come ha sempre fatto anche nella seconda fase. Ringrazio infine i tifosi che non hanno fatto mai mancare il loro sostegno alla squadra”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie