19 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, Pallacanestro vince 82 a 70 con San Severo

La Liofilchem Roseto batte al PalaMaggetti (bellissima cornice di pubblico per un turno infrasettimanale) una coriacea San Severo e si conferma capolista del Girone B, +2 sulle seconde e Ruvo Di Puglia, a quattro giornate dal termine della regular season. Due punti fondamentali per la truppa di coach Gramenzi che fanno continuare la striscia positiva in campionato (e sul parquet amico): sabato lo scoglio San Vendemiano potrà dire tanto in ottica classifica, ma intanto i biancazzurri ci arrivano con il morale alle stelle.

Cinque in doppia cifra in casa Roseto: miglior marcatore Marco Santiangeli (superati 1000 punti in canotta biancazzurra in gare ufficiali) con 18 punti, solita gara da giocatore totale per capitan Mantzaris con 12 punti, 8 assist 7 falli subiti e 6 rimbalzi, 11 silenziosi per un chirugico Petracca, 10 a testa per Guaiana e Klyuchnyk.

Biancazzurri che spingono subito sull'accelleratore, 9-3 dopo 5 minuti con Petracca e Guaiana sugli scudi, dall'altra parte grande fatica ad avvicinarsi al canestro, gli unici 3 punti da parte di Tommaso Gatto da oltre l'arco. Gramenzi comincia a pescare dalla panchina, minuti per Thioune e Santiangeli, proprio il cannoniere marchigiano ne mette 4 in fila e Roseto chiude avanti di 12, 22-10, il periodo. Seconda frazione che si apre sulla falsariga del primo, ancora Santiangeli piazza la prima tripla di gara, San Severo aggrappata alle folate di Pierotti e Pazin; 30-17 al 15°, fuoco di paglia perché Roseto allunga ancora, il buzzer di Mantzaris a chiudere il quarto sul punteggio di 47-29.

Terzo periodo che si apre con il break rosetano firmato Santiangeli , 58-33 al 23° e poi 60-38 due minuti. Pugliesi che ci provano anche con difese aggressive, Liofilchem che non segna per ben 3 minuti abbondanti anche se il divario a fine periodo resta consistente, 62-46. Sembra finita, ma San Severo resuscita e piazza un break pesante di 18-6 per il 68-64 del 35°: Guastamacchia, Magrini e Petrushevski sono micidiali, Roseto spreca, poi con un paio di siluri di Petracca e Mantzaris si rimette in carreggiata gestendo nei minuti finali.

Neanche il tempo di festeggiare perché sabato si torna in campo per l'anticipo di Pasqua: Roseto sarà di scena alla Zoppas Arena di Conegliano contro i padroni di casa della Rucker San Vendemiano.

LIOFILCHEM ROSETO – CESTISTICA SAN SEVERO 82-70 (22-10, 47-29, 62-46 )

ROSETO: Durante 3, Dervishi n.e., Maiga 2, Donadoni 7, Petracca 11, Guaiana 10, Tamani 9, Mantzaris 12, Klyuchnyk 10, Santiangeli 18, Thioune Coach. Gramenzi.

SAN SEVERO: Tchintcharauli , Montanari , Pazin 9, Pierotti 5, Fall 5, Gatto 18, Frattoni 5, Kaludjerovic n.e., Colombo n.e., Petrushevski 5, Guastamacchia 11, Magrini 12 Coach. Nunzi

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie