15 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, riconsegnata scuola infanzia a Montepagano

Oggi 6 marzo 2024 l'edificio dell'ex scuola primaria di è stato riconsegnato alla comunità del borgo e ai suoi bambini dopo i lavori di adeguamento.
La cerimonia di riconsegna dei lavori, culminata con il taglio del nastro, si è svolta questa mattina nei pressi dell'edificio alla presenza delle autorità e di una rappresentanza delle mamme di Montepagano e delle insegnanti che a partire da settembre andranno a svolgere le loro attività all'interno del plesso. Alla cerimonia hanno partecipato, i rappresentanti del Consiglio di Quartiere di Montepagano, dell'Associazione “Il vecchio borgo” e della Polisportiva Montepagano che hanno espresso la loro soddisfazione per il raggiungimento dell'importante risultato.
Si ricorda che l'emergenza riguardante la struttura scolastica di Montepagano fu avvertita nel marzo dello scorso anno a seguito di alcuni sopralluoghi e di una puntuale relazione, per cui l'Amministrazione Comunale si vide costretta a dichiarare l'inagibilità e quindi a chiudere la scuola dell'infanzia di Montepagano.
Inizialmente l'amministrazione trovò una sede provvisoria dove ospitare i bambini e le bambine dell'Infanzia, individuata nella materna di . Poi, consapevole della necessità di preservare una intera comunità, fu deciso di procedere con il recupero della struttura che in passato aveva ospitato la scuola primaria (investendo ben 130mila euro) per permettere il ritorno nel cuore del borgo delle classi momentaneamente spostate. A meno di un anno da quella emergenza, oggi la struttura è stata riconsegnata alla comunità e, in vista del rientro dei bambini previsto per settembre, già domenica prossima sarà utilizzata come sezione le elezioni regionali.

“Quello di oggi rappresenta un momento molto atteso da tutta la comunità rosetana – ha detto il Sindaco Mario Nugnes – perché, quando si parla di scuola e di famiglia, l'argomento riguarda tutta la collettività. Un anno fa ci siamo trovati di fronte ad un'improvvisa emergenza nella quale, grazie alla resilienza, siamo riusciti a cogliere un'opportunità. Nelle scorse settimane ho chiesto con grande forza di rendere la sede agibile entro la data delle elezioni e, nonostante l'attività didattica riprenderà a settembre, era doveroso inaugurarla oggi assieme a chi ne usufruirà in futuro e a tutta la comunità di Montepagano. Per quanto ci riguarda il mondo della scuola ha una centralità non indifferente così come lo ha il futuro delle nostre frazioni. Coniugare questi due aspetti significa permettere a un centro come Montepagano di continuare a vivere e, per farlo, dobbiamo garantire dei servizi fondamentali come quello della Scuola dell'Infanzia”.

“Oggi voglio ringraziare in primo luogo la Dirigente Barbone perché la collaborazione tra le nostre istituzioni è stata proficua fin dai primi momenti dell'emergenza – ha aggiunto l'Assessore Francesco Luciani – Abbiamo cercato di rispondere alle giuste preoccupazioni della comunità di Montepagano nei limiti delle capacità e delle tempistiche dettate dalla legge. Oggi possiamo dire che, tutti assieme, abbiamo lavorato al meglio anche grazie al grande impegno dei progettisti e della ditta esecutrice. Il recupero di questa scuola è stato un obiettivo fin dal nostro insediamento, a prescindere dall'emergenza, perché si inserisce in un importante contesto socioculturale che vede insistere, in pochi isolati, anche il museo, la chiesa e la piazza principale del borgo”.

“Il Comune possiede un patrimonio scolastico che necessita di continui interventi e manutenzioni per i quali servono fondi importanti – ha detto il Vicesindaco Marcone – Grazie ai lavori da 130mila euro abbiamo rinnovato una scuola inutilizzata da anni, rendendola colorata, vivibile e sicura. Una struttura efficiente dal punto di vista energetico e che ha visto il rinnovo delle aule e dei servizi igienici. Al contempo, abbiamo lavorato anche nelle pertinenze del plesso”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie