Lorenzo Pompizi, CT del Sant’Omero allena in Cina

Importante avventura all’estero per il giovane allenatore di S. Omero, classe 1991, Lorenzo Pompizi che dopo l’esperienza in Finlandia è stato chiamato in Cina dallo Shandong, grazie alle ottime relazioni calcistiche tra la ICFA (Italy China Friendship Association) e la provincia di Shandong. Il progetto è portare nei settori giovanili delle regioni cinesi, allenatori italiani nelle scuole e nei poli scolastici, con campus organizzati in cooperazione con la provincia di Shandong. La provincia dello Shandong, situata nella zona orientale del paese, patria di Confucio, è fra le più importanti in Cina per lo sviluppo calcistico di base. A Jinan, nella capitale, risiede il famoso club di Chinese Super League, lo Shandong Luneng, mentre Qingdao è un centro internazionale di calcio grazie ai progetti con grandi club europei quali Tottenham, Barcellona e Bayern Monaco, e quelli della ICFA. Lorenzo Pompizi è stato presentato ieri alla cerimonia del patto di cooperazione alla presenza del presidente Wang Yang e del direttore tecnico Daniele D’Eustacchio, ormai ben conoscitore dell’ambiente, essendo da sei anni il responsabile dove ha vinto anche quattro campionati giovanili. Pompizi si stà già occupando di circa 200 ragazzi, dall’under 13 fino all’under 15, provenienti dai poli scolastici della provincia dello Shandong.