Pescara, proiezione film “Il Passo dell’Acqua”

Il lungometraggio in sviluppo “Il Passo dell’Acqua – storie dalla Majella all’Adriatico”, prodotto dalla ZeLIG School for Documentary, Television and New Media e diretto dal regista pescarese Antonio Di Biase., sarà proiettato alla sala D’Annunzio – Aurum domenica 17 febbraio alle ore 17,00. Durante l’evento saranno proiettati degli estratti dal film accompagnati dai racconti a cura di Francesca Camilla D’Amico e dai narratori di La Città dai Fili Invisibili | Laboratorio teatro narrazione. Trama Dalla sua nascita sulle vette della Majella, un corso d’acqua discende la montagna fino a giungere a largo della costa pescarese. Durante il tragitto il fiume s’imbatte in tre personaggi: un vecchio pastore che passa le giornate con il suo gregge in una grotta a duemila metri senza elettricità e acqua corrente; una signora di Novant’anni che, mossa dalla fede, decide di intraprendere un pellegrinaggio verso l’eremo di San Bartolomeo; un anziano pescatore in pensione che trascorre le giornate assieme a un gatto bianco nella sua distrutta “Borgo Marino”. Tre anime solitarie che rappresentano la fine di un modo di vivere governato dallo spirito della natura. L’evento è promosso dall’Assessorato alla Cultura di Pescara e dall’associazione Bradamante Teatro Racconto Territori. La raccolta fondi è a sostegno delle spese per la finalizzazione del film. A conclusione sarà offerto un rinfresco con prodotti locali.