Pescara, clochard malmenato e accoltellato dalla fidanzata

Clochard

E’ arrivato sanguinante presso il pronto soccorso dell’ospedale Civile di , D.O., ucraino 32enne senza fissa dimora, che presentava ferite da taglio al braccio sinistro e alla parete toracica anteriore sinistra con la frattura scomposta dell’omero sinistro. Lo stesso non ha esitato a dire che le ferite gli erano state provocate dalla sua fidanzata lituana M.S., 30enne, una senza fissa dimora a Pescara e con la quale aveva avuto una colluttazione per futili motivi in Piazza Alessandrini alle ore 21:00 del giorno precedente.

Stamattina all’ospedale Civile di Pescara, mentre il ferito formalizzava le sue dichiarazioni agli Agenti della Squadra Mobile, si presentava la fidanzata che ammetteva di essere stata lei a ferire D.O. e consegnava spontaneamente il coltello utilizzato per il ferimento; la stessa, pertanto, veniva denunciata in stato di libertà per il reato di lesioni aggravate. All’uomo sono stati dati 30 giorni s.c. di prognosi.