Chieti, denunciati e sanzionati per furto di legna nei boschi

carabinieri furto legna

Sei persone sono state denunciate, 24 i trasgressori sanzionati per un importo complessivo di 158 mila euro e due aree boschive sono state sottoposte a sequestro nell’ambito dei 181 controlli su 36 persone che i militari delle stazioni Carabinieri Forestale dipendenti dal Gruppo di hanno effettuato nel primo trimestre 2019.

I controlli hanno riguardato le utilizzazioni boschive e che avevano l’obiettivo di verificare il rispetto delle norme che disciplinano le operazioni di taglio dei boschi.

Sono state contestate violazioni al Codice dei beni culturali e del paesaggio, e i reati di danneggiamento distruzione o deturpamento di bellezze naturali e furto aggravato di legname.
In un caso è stato riscontrato il taglio di oltre 1.200 metri quadrati di bosco di latifoglie con la tecnica del taglio raso in area sottoposta a vincolo paesaggistico, in un’altra area è stato accertato il taglio abusivo di 19 piante di alto fusto, mentre in un bosco di proprietà comunale è stato rilevato un furto di legna.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.