Calcio Eccellenza playout Nerostellati-Miglianico

eccellenza miglianico

Nell’attesa di verdetti delle abruzzesi in Serie D, per ora vi è un solo spareggio salvezza ed è quello che mette di fronte i Nerostellati ed il .
I peligni, autori di una stagione caratterizzata da alti e bassi, sono riusciti nell’ultimo turno di campionato a superare proprio il Miglianico in classifica ed avere così dalla loro parte il fattore campo ed il vantaggio per il miglior piazzamento.
Capitan Del Gizzi e compagni devono evitare un KO che sancirebbe la seconda retrocessione consecutiva della società peligna che in due anni si ritroverebbe così dalla Serie D alla Promozione.
Per evitare tutto ciò mister Bernardi si affida ai colpi e all’esperienza di Pendenza in attacco che nonostante dei problemi fisici durante l’anno è arrivato comunque a quota 16 reti in campionato.
La gara sarà disputata allo stadio “Alfredo Cipriani” di Raiano.
I teatini invece si presentano al terzo spareggio play out consecutivo da terzultimi della classe ed hanno bisogno di un grande successo come quello dell’anno scorso sul campo del River Chieti per garantirsi la permanenza nella categoria.
I gialloblu, dopo un buon inizio di stagione, hanno riscontrato dei problemi ed ora, nel match decisivo, mister Tacchi si affida ai colpi di Orta e Polisena in attacco ed all’esperienza di Battista in mediana per evitare la retrocessione in Promozione, una categoria in cui il Miglianico non milita dall’annata 2005/2006.
La gara inizia alle ore 16,30.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.