Pineto, controlli patrimonio arboreo nei pressi delle scuole

pineto
pineto

Tutto il patrimonio arboreo presente nei pressi degli edifici scolastici del comune di è in fase di controllo da parte degli agronomi incaricati di verificarne la staticità e la sicurezza. Si tratta di perizie portate avanti, come già stato annunciato, a seguito del pino caduto improvvisamente lo scorso 5 luglio nel Parco della Pace. A occuparsi dei controlli l’agronomo Lorenzo Granchelli e lo staff di Res Agraria. Le verifiche in queste settimane sono proseguite anche in altre aree sensibili della città (parchi gioco, piazze e aree verdi) per verificare lo stato di salute delle piante. Particolare attenzione, però, anche in vista della prossima riapertura, i controlli nei pressi delle scuole. Sinora sono state analizzate le piante nell’area antistante la scuola secondaria di primo grado di Pineto centro ed è in corso il controllo sulle piante nei pressi della scuola primaria. Sinora è emersa la necessità di abbattere un albero poiché presenta dei difetti morfologici.

“Gli agronomi che seguono il patrimonio verde della nostra città – spiegano Marta Illuminati e Jessica Martella, rispettivamente Assessore al Verde Pubblico e al Patrimonio del Comune di Pineto – stanno verificando le condizioni di salute di tutti gli alberi presenti nei pressi delle scuole. Una azione che abbiamo ritenuto necessaria e da portare avanti nel più breve tempo possibile al fine di completare i controlli prima dell’avvio del nuovo anno scolastico al fine di garantire la massima sicurezza agli alunni e al personale docente e non docente. Ringraziamo i tecnici di Res Agraria per il prezioso lavoro che stanno svolgendo con serietà, scrupolo e competenza”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.