Pineto, scuola plastic free

Scuolabus

Il Comune di Pineto, da sempre sensibile alle tematiche ambientali, con la riapertura del nuovo anno scolastico sta lavorando a un progetto con l’obiettivo di rendere completamente plastic free le scuole del territorio con iniziative mirate che partono dalla mensa. A breve, infatti, verranno acquistate delle lavastoviglie e dei piatti al fine di eliminare completamente la plastica sinora in uso. In attesa dell’arrivo di questi materiali, previsti comunque in breve tempo, si useranno piatti compostabili. Tra le altre iniziative previste, a fronte di una sponsorizzazione, anche la consegna tra qualche tempo di una borraccia a ciascun alunno con lo scopo di eliminare del tutto le bottigliette di plastica. Il progetto è stato seguito in particolare da Marta Illuminati e Vincenzo Fiorà, rispettivamente assessori all’Ambiente e alla Pubblica Istruzione del Comune di Pineto.

“Siamo convinti che azioni come queste – spiegano Illuminati e Fiorà – possano avere non solo ripercussioni positive nell’immediato, con una ovvia riduzione della plastica in uso, ma anche nel lungo periodo. Sono buone pratiche che i ragazzi mettono in atto nel quotidiano e che resteranno nelle loro abitudini anche da adulti, una scelta che rappresenta dunque un percorso educativo rivolto ai ragazzi i quali comprenderanno di fatto l’importanza del non utilizzo di materiali nocivi per l’ecosistema. Riteniamo, infatti, che sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente e alle buone pratiche quotidiane con azioni concrete come queste, sia una strada fondamentale da seguire all’interno del percorso di crescita dei nostri studenti. Ovviamente si tratta di un primo step con l’obiettivo di portare avanti azioni sempre più plastic free. Si sta infatti lavorando a un protocollo che coinvolgerà operatori turistici, organizzatori di eventi e tutti i protagonisti del territorio per adottare politiche in linea con il rispetto dell’ambiente bandendo la plastica in ogni situazione”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.