“Il fascismo non era razzista, ha portato la civiltà in Africa”. A dirlo Tallini, un politico calabrese (VIDEO)

Domenico Tallini

È diventato virale sui social il video dell’intervento del presidente del consiglio regionale in Calabria, Domenico Tallini, che ha dato un propria definizione sul fascismo.

Il fascismo non era razzista… il fascismo è stato accusato in maniera volgare di essere andato in Africa e di aver civilizzato i paesi africani, più o meno la teoria che vorrebbero tanti oggi invece di consentire questa immigrazione e utilizzare questa carne da macello che arriva dai paesi del Nordafrica, andare a dare loro una mano nei loro paesi, ma questo avveniva in un momento in cui gli italiani andarono in Africa, portarono la civiltà in Africa, tant’è che forse voi dimenticate, lo so che insomma, sono cose che non mi meraviglia se io ti dico che il nostro concetto di civiltà è questo. L’ultimo Negus d’Abissinia nell’ultima visita fatta a Roma e passando per le strade di Roma guarda caso salutava la gente con il saluto romano quindi ricordando e ringraziando il popolo italiano per come si era posto nei confronti di quelle popolazioni“. Queste le parole di Tallini che hanno fatto indignare il web e non solo.

Il presidente regionale calabrese è nato nella Città di Catanzaro il 29 gennaio 1952, è sposato e ha due figli. Perito elettrotecnico ed elettronico, ex-dipendente Enel. Nel 2020 è stato eletto nella circoscrizionale Calabria centro con la lista Forza Italia con oltre 8.000 preferenze e attualmente ricopre la carica di Presidente del Consiglio Regionale in Calabria.

A seguire il video dell’intervento di Tallini pubblicato dal giornalista Andrea Scanzi sulla sua pagina facebook:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: