Coronavirus, Carabinieri Nas in mense ospedali Abruzzo. Irregolari 13 strutture su 14 ispezionate

carabinieri nas


Tredici strutture segnalate alle autorità amministrativa e sanitaria su 14 controllate e 3 denunce.
Questo il bilancio dei controlli e degli accertamenti che i Carabinieri del Nas di Pescara, nell’ambito dell’emergenza coronavirus, hanno eseguito in tutte le mense ospedaliere in Abruzzo.


Controlli per rispetto protocolli prevenzione rischio contagio, requisiti igienico sanitari e strutturali dei locali di preparazione pasti, il rispetto requisiti merceologici dei capitolati d’appalto per refezione.
In provincia di L’Aquila eseguite 4 ispezioni: documentate inadeguatezze igienico sanitarie e strutturali, segnalate ai servizi del dipartimento di Prevenzione della Asl.
In provincia di Chieti quattro ispezioni.
Nelle province di Pescara e Teramo ispezionate 6 mense. Rilevate inadeguatezze igienico sanitarie, anche in tema di autocontrollo aziendale.
Non sono stati comunicati i nomi delle mense controllate.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: