centenaria

Ama il ballo, il divertimento, la compagnia e l’allegria. Solo a causa del Covid-19 ha allentato le sue attività, fino allo scorso anno, ad esempio, partecipava a tutte le iniziative del centro per gli anziani di Pineto. Si tratta di Vincenzina Mariani, che oggi – 9 aprile 2021 – ha compiuto cento anni. A festeggiarla, nella sua casa al centro di Pineto, i parenti più stretti e nel massimo rispetto delle normative anti-contagio. Vincenzina racconta con lucidità la sua vita: nata a Mutignano, si è trasferita ad Atri quando si è sposata e poi con il marito Alessandro è emigrata in Belgio. Il marito aveva trovato lavoro in una miniera. Al loro rientro in Italia hanno acquistato casa a Pineto. La coppia non ha avuto figli, ma Vincenzina si è presa cura del figlio della sorella, prematuramente scomparsa, e dei figli del nipote. Un amore ricambiato tanto che è proprio con una pronipote che oggi vive. Questa mattina il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, e il Presidente del Consiglio Comunale di Pineto, Giuseppe Cantoro, l’hanno omaggiata con una pergamena e dei fiori portandole simbolicamente gli auguri di tutta la comunità pinetese. Vincenzina è la sesta centenaria del comune di Pineto del 2021.

“Siamo molto felici per l’importante traguardo raggiunto dalla nostra concittadina – commentano il Sindaco Verrocchio e il Presidente del Consiglio Cantoro – Vincenzina è la sesta centenaria pinetese del 2021, segno che nel nostro territorio si vive bene e la qualità della vita è alta. L’abbiamo omaggiata con una targa portandole gli auguri di tutta la nostra comunità, sempre nel rispetto delle disposizioni in materia di contenimento dal Covid-19. Ad accoglierci una donna molto lucida e allegra, con tanta voglia di vivere. A lei e ai suoi cari ancora tanti auguri da tutta l’Amministrazione Comunale e dalla cittadinanza pinetese”.

Luciano Di Giulio

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.