pallacanestro

La Liofilchem bissa il successo di Gara 1 ed espugna nuovamente il PalaSojourner di Rieti con il punteggio di 79-82 dopo un tempo supplementare, al termine di un match incredibile, portandosi così avanti 2-0 nella serie. Gara da cardiopalma quella giocata sul parquet laziale, condotta praticamente sempre sin dall’inizio salvo alcuni frangenti del match: ultimi minuti totalmente da batticuore con Ruggiero che fallisce la tripla della vittoria nei regolamentari, mentre all’overtime quando sul 79-74 Rieti tutto lasciava presagire ad una vittoria locale, ecco che Lucarelli ( insieme a Serafini ) cacciava dal cilindro due canestrissimi per il sorpasso, con Loschi che sbagliava un comodo lay-up da due passi.

Con questa vittoria sale a 9 il bilancio consecutivo per i biancazzurri, che di fatti dopo la sconfitta interna con San Vendemiano non si sono fermati più: sigillo, questo, però che vale doppio, se non triplo, perché mette a disposizione tre match ball a Ruggiero e compagni di chiudere la serie e volare in finale, e soprattutto ora il tutto si sposterà al PalaMaggetti con gara 3 Venerdì 4 Giugno.

Miglior marcatore nella serata reatina capitan Antonello Ruggiero con 22 punti e 8/ 11 dal campo, autore di un match enciclopedico, mostruoso in termini di leadership e capace di prendersi gioco della difesa locale in qualunque occasione, 15 per uno stoico Valerio Amoroso, suoi i liberi del sigillo finale, 15 anche per Jacopo Lucarelli, ma 7 nel supplementare con canestri difficili e decisivi, 14 in 25 minuti per Aleksa Nikolic, in doppia cifra anche un grande Di Emidio con 12, da segnalare però anche una difesa ed un’aggressività ai limiti della perfezione del duo Serafini-Pastore. Dall’altra parte il migliore, come in gara 1, Federico Loschi con 23 punti, 12 per Paci e 11 a testa per Panzini e Ndoja, mentre 4 punti per il rientrante Traini.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.