Pescara, incontri con l’arte

assenze pescara

Il 29 novembre, presso il Meshroom Photography Space di , inaugura ASSENZE, SCOMPOSIZIONI ED ENIGMI, un ciclo di talk culturali ad ingresso gratuito per provare a capire meglio il gioco estremamente serio dell’arte contemporanea.
A cura di Antonio Zimarino, noto critico, docente e curatore d’arte italiano, ed organizzati dalla scuola di fotografia Meshroom Photo, è possibile partecipare ai diversi appuntamenti sia dal vivo (fino ad esaurimento posti in aula) che in streaming, previa prenotazione.
I primi 3 talk in programma sono:

  • 29 novembre: Absence of the Subject di August Sander e Michael Somoroff
  • 6 dicembre: Scomposizioni – Damian Ortega
  • 13 dicembre: L’Enigma di Jenny Saville
    La partecipazione ai talk è totalmente gratuita ed è possibile iscriversi ad uno o più incontri tramite il sito internet di Meshroom Photo al seguente
    link: https://www.meshroom.it/eventi/talk-antonio-zimarino.
    Gli incontri si terranno presso la sede di Meshroom Photo a Pescara in via Elettra 96 ed inizieranno alle 20:45.
    La prenotazione è obbligatoria. In caso di esaurimenti posti, verrà inviato via mail un link per seguire il talk online.
    Obbligo di mascherina e green pass per chi seguirà l’incontro in presenza.

ORGANIZZATORE
Con oltre 1.800 allievi in dieci anni di attività e collaborazioni con i più importanti fotografi e docenti italiani e internazionali, Meshroom Photo è
una delle più prestigiose scuole di fotografia del Centro Italia.
Diretta da Stefano Lista e con sede a Pescara, Meshroom Photo organizza ogni anno corsi di fotografia in sede e in streaming, workshop e master con fotografi internazionali, talk gratuiti, mostre ed eventi con l’obiettivo di diffondere la cultura fotografica sul territorio e promuovere i progetti fotografici dei propri allievi a livello nazionale. Per maggiori informazioni sui corsi e le attività organizzate, è possibile visitare il sito della scuola al seguente link: www.meshroom.it

RELATORE
Antonio Zimarino è uno storico dell’arte, critico, curatore, saggista. Dal 1999 ad oggi ha curato in Italia più di 80 mostre, rassegne e convegni in Italia e all’estero e pubblicato altrettanti cataloghi per artisti.
Cura ed elabora progetti d’arte e cultura per Fondazioni, Associazioni e gallerie private; in particolare ha collaborato con la Fondazione Musei di Penne (Pescara) per cui ha realizzato le Biennali 2013 e 2015, la Fondazione Aria per la quale ha elaborato e cura dal 2014 il progetto d’arte internazionale Stills of Peace e la collana online “Specchio” dedicata agli artisti adriatici contemporanei.
Svolge attività didattica e conferenze sull’arte contemporanea dal 2008 per Associazioni e Fondazioni; scrive periodicamente per webmagazine di critica e informazione culturale (Unclosed, ZRait, Anankenews) e ha pubblicato saggi teorici sui problemi della curatela e della critica d’arte (Al riparo dal pensiero, Tracce, 2007); per l’editore bolognese Diogene
Multimedia ha pubblicato La spiritualità nell’arte.
Guida alla lettura dell’arte contemporanea (2015) e “Sulla brevità” (2016), un saggio teorico su brevità e densità nelle forme letterarie e artistiche.
Nel 2019 ha svolto un ciclo di conferenze per la Fondazione Museo Michetti (aprile) e ha partecipato agli Stati Generali dell’arte e della formazione artistica contemporanea in organizzati dall’Accademia di Belle Arti De L’Aquila.
Nel 2020 ha pubblicato per la Fondazione PescarAbruzzo il volume “Un segno rosso. Pescara 1960-1981. L’arte contemporanea di ricerca e le sue relazioni italiane” la prima ricostruzione documentata della vicenda dell’arte contemporanea nell’area centro adriatica.

INFORMAZIONI SULL’EVENTO
Titolo: ASSENZE, SCOMPOSIZIONI ED ENIGMI
Organizzatore: Meshroom Photo
Relatore: Antonio Zimarino
Date: 29 novembre, 6 dicembre, 13 dicembre – ore 20:45
Location: Via Elettra, 96 – Pescara / possibilità di seguire online
Ingresso: gratuito, previa prenotazione, con obbligo di green pass e mascherina

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.