Pescara, Fiavet Abruzzo e Molise: “Turismo e prenotazioni congelate”

fiavet

Ospitiamo una lettera aperta ricevuta dalla Fiavet e Molise, sulla questione pandemia Covid e il turismo. Di seguito il testo della nota.
“Doveva essere il primo Natale di ripresa per il turismo e di ripartenza per le agenzie di viaggio abruzzesi. Ma contagi da Covid e le disdette delle prenotazioni sul territorio regionale e all’estero si ritrovano a seguire entrambi una curva ascendente. Solo un mese e mezzo fa gli italiani ed in particolar modo gli abruzzesi erano pronti a partire nell’arco delle festività natalizie.
La ripresa c’era tutta, anche grazie ai corridoi turistici e faceva ben sperare, ma la quarta ondata ed i rischi ad essa connessa sembrano scoraggiare una gran fetta dei viaggiatori.
“Stiamo assistendo in questi giorni ad un blocco delle prenotazioni sia per quanto concerne l’outgoing che l’incoming“ afferma il Presidente Fiavet Abruzzo e Molise Davide Ballone, è impensabile una ripartenza senza protocolli efficaci e privi di inutili rigidità
“A prevalere è più l’incertezza che il timore” aggiunge la Vicepresidente Annalisa De Luca della medesima associazione di categoria delle agenzie di viaggio ed imprese turistiche” servono indicazioni chiare, sicure, immediate e certe delle autorità competenti sulle regole da adottare per viaggiare in sicurezza e godersi le prossime festività anche in merito all’uso delle mascherine all’aperto dove assistiamo ad ordinanze a macchia di leopardo mentre sarebbe preferibile una linea univoca a livello regionale se non addirittura a livello nazionale”.

Il presidente
Davide Ballone

La Vicepresidente
Annalisa De Luca

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.