Roseto, Panthers battono Roma 67 a 50

panthers

Le atlete della ARAN Cucine Panthers Roseto nella vittoria per 67-50 su Elite , la sesta in sei giornate di campionato hanno dimostrato piena maturità. Due punti che proiettano per la prima volta Duran e compagne in testa da sole al proprio girone, visto il contemporaneo KO di sul campo di Terni, e offrono allo staff tecnico indicazioni confortanti in ottica futura.

Dicevamo di una squadra matura perchè brava ad andare oltre le difficoltà imposte da un’avversaria tignosa, che si è arroccata per tutta la partita a zona e nell’altra metàcampo ha beneficiato di una scintillante prova di Marzia Okereke: una delle giovani più interessanti tra le molte che questo campionato mette in mostra. La partenza di Roseto, in realtà, era stata lanciatissima: 11-0 immediato con un assolo di Dzafic, ma poi l’Elite prende le misure e sbarra la via del canestro alle padrone di casa per lunghi minuti, arrivando anche a pareggiare la contesa a metà secondo quarto.

L’accelerata decisiva arriva giusto un attimo prima dell’intervallo: Roseto gira la boa di metà gara sul +10 ed è un margine che più o meno conserverà per tutto il secondo tempo, contro una Elite brava a restare sempre con la testa nel match impegnando in attacco e in difesa le Pantere targate ARAN Cucine. Ma Roseto è decisamente sul pezzo, in particolare con le sue senior: Lucente (indiscutibile MVP della serata dopo un’altra prova totale), Duran, Mingardo e Albanese giocano una gara solida e costante, dando tranquillità a coach Orlando fino al +17 della sirena finale.

Un ottimo segnale dopo il secondo tempo in calando contro Aprilia, perchè questa volta i meriti delle capitoline nel restare aggrappate a lungo nel punteggio sono chiaramente superiori ai demeriti delle Pantere, che a eccezione di un blackout nel secondo quarto non hanno mai calato la propria intensità sui due lati del campo. Di tempo per metabolizzare questa partita, però, non ce n’è molto: mercoledì 15 si tornerà già in campo per il big match di questa prima fase sul parquet di Campobasso: palla a due alle 18:30, contro una squadra che annovera nel suo organico diverse giocatrici impegnate anche in Serie A1. Al PalaMaggetti si tornerà invece domenica 19 alle 18:00 contro Viterbo, per cominciare il girone di ritorno.

ARAN CUCINE PANTHERS ROSETO-ELITE ROMA 67-50
(17-12; 35-25; 52-37)
ROSETO: Marini, Demojana, Mingardo 11, Albanese 9, Dzafic 10, Lucente 16, Zanetti 8, Azzola, Schena, Duran Calvette 13, De Vettor, Montelpare. Coach: Orlando
ELITE ROMA: Hastings 2, Mascetti, Buscaglione 3, Panniello, Magistri, Rossi, Introna 18, Tarquinio 2, Arcà 7, Okereke 18.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.