Roseto, procedura su centro raccolta e riuso dei rifiuti

centro riuso

Il sindaco di , Mario Nugnes, accompagnato dal suo vice Angelo Marcone e dall’assessore Lorena Mastrilli ha incontrato, ieri mattina nei suoi uffici di Pescara, l’assessore regionale Nicola Campitelli per portare sul tavolo regionale la volontà espressa non solo dall’attuale amministrazione, ma dalla gran parte dei cittadini rosetani, molti dei quali membri delle varie associazioni, di cambiare il sito geografico dove far sorgere il Centro di raccolta e il Centro del riuso dei rifiuti.
In una nota ha riferito il sindaco Mario Nugnes: “Sin dal primo consiglio in presenza dopo il primo Lockdown il 14 Maggio 2020 ho espresso in modo inequivocabile e perentorio all’amministrazione Di Girolamo-Ginoble la necessità di individuare un’altra area da destinare alla nascita del Centro di raccolta e riuso. Ancora oggi, risulta incomprensibile come si sia potuta individuare, per la realizzazione del Centro, l’area di Fonte dell’Olmo, assolutamente inadatta ad accogliere quel tipo di struttura, essendo la stessa un’area a vocazione sportiva che tale doveva e deve rimanere, nel rispetto della volontà espressa da cittadini, associazioni e società sportive. La zona di Fonte dell’Olmo deve mantenere la sua vocazione di cittadella dello sport”.
L’assessore Campitelli, nel prendere atto della volontà espressa dal primo cittadino anche per nome e per conto della cittadinanza, nel ribadire da un lato la sovranità del Comune rispetto alle scelte in materia di smaltimento, e dall’altra l’esistenza di un finanziamento in parte già erogato, e con i lavori già assegnati alla ditta che, anzi, ha portato a termine la parte relativa alla bonifica dell’area, ha garantito che verificherà con i suoi uffici eventuali spazi di manovra.
L’assessore Mastrilli, che con la sua associazione si è battuta negli anni per impedire l’approvazione del progetto da parte dell’amministrazione Di Girolamo, insieme al vicesindaco Marcone, ha ribadito alla Regione la disponibilità di ricollocare il Centro all’interno dell’area dell’Autoporto, dove peraltro già era stato ubicato, riutilizzando la parte residua del finanziamento e integrandolo con l’intervento del Comune stesso

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.