Roseto, l’ala Gianluca Di Carmine tesserato con la Pallacanestro Liofilchem

pallacanestro Roseto

La società Pallacanestro Roseto è lieta di comunicare l’ingaggio di Gianluca Di Carmine, che andrà a rinforzare sin da subito il roster a disposizione di coach Quaglia. Abruzzese di Penne (PE), mancino classe 1986 x 200 cm di altezza, Di Carmine è un’ala versatile, duttile sia nella metacampo offensiva che in quella difensiva, affidabile nel gioco spalle a canestro oltre ad avere una visione del gioco importante, il che lo porta ad essere praticamente un play aggiunto.

Inizi cestistici proprio nella città di Penne, poi Serie C a L’Aquila e passaggio a Pescara in B con cui esplode definitivamente: quasi 10 di media nella stagione 2011/12, la stagione successiva sempre a Pescara con medie di tutto rispetto. Il 2013 il passaggio nella vicina Vasto, sempre in cadetteria, prima di firmare a Ortona disputando tre stagioni e raggiungendo anche la postseason; Campli e Chieti le fermate successive, l’ultima stagione e l’inizio di questa a Giulianova, nello stesso girone proprio di Roseto: nelle 21 gare disputate fino ad ora quasi 12 punti di media, con il 52% da due, 5.8 rimbalzi e 2 assist.

L’esordio ufficiale sarà venerdì 11 Marzo, in occasione dei quarti di finale contro Bisceglie.

Curiosità: Gianluca ritroverà in biancazzurro Edoardo Di Emidio e capitan Antonello Ruggiero, suoi compagni con la canotta di Chieti in Serie B.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.