Teramo, TaSp 2K20 in trasferta a Caserta

tasp teramo

On the road again. Come cantavano i Canned Heat più di mezzo secolo fa. On the road again come capita alla a Spicchi domenica 20 novembre 2022 (ore 18). I biancorossi si preparano infatti alla trasferta sul campo della Ble JuveCaserta per affrontare un’altra impegnativa sfida inserita nell’ottava giornata del campionato di Serie B. Di fronte ai ragazzi di coach Andrea Gabrielli ci sarà una delle formazioni al momento seconde in classifica, una squadra che viene da una striscia aperta di 5 vittorie. Dopo le sconfitte contro l’attuale capolista del girone D, Ruvo di Puglia, e contro la squadra data per favorita alla conquista del pass per l’A2 del campionato in pre-stagione, la Pallacanestro Roseto, il team allenato da coach Sergio Luise vorrà di certo proseguire la sua strada a scapito delle intenzioni della TaSp.

Coach Andrea Gabrielli conosce bene il valore dell’avversario e chiede quindi il massimo della determinazione ai suoi: “Ci siamo lasciati alle spalle un’ottima settimana di allenamento. Quindi – prosegue il coach teramano – andiamo a con l’intento di opporre massima resistenza a una squadra che sta giocando una buona pallacanestro, che ruota dieci giocatori e che dispone di diverse soluzioni in attacco. E’ chiaro poi che Caserta vorrà far valere il fattore campo. Da parte nostra ci sarà da far attenzione a diverse cose e per questo motivo bisognerà rimanere concentrati per 40 minuti. Ma noi siamo pronti a fare un’ottima prestazione e a provare a centrare un gran colpo che ci darebbe tanta fiducia per il futuro in campionato”.

Un ostacolo tutt’altro che facile da superare, anche perché la squadra casertana è ad esempio terza per tiri da tre realizzati e prima per tiri tentati oltre la linea dei 6,75. A dimostrazione di un gruppo dove la propensione a far male dal perimetro è alta. Una caratteristica tecnica che poggia principalmente sulle abilità di Alessandro Sperduto (quinto nella classifica marcatori del girone D a quota 16,4 punti a partita). Ma problemi alla difesa biancorossa li daranno anche il play tascabile Jordan Lucas (11,6 punti per gara), l’ala Mathias Drigo (11,3 punti per match) e l’esterno Nicola Mei, lo scorso anno visto in zona con la maglia del Roseto. Un avversario da affrontare con la dovuta concentrazione quindi, per provare a dare continuità di gioco e risultati dopo la splendida vittoria biancorossa conseguita domenica scorsa al PalaScapriano contro Salerno.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.