Roseto, Panthers perdono con Matelica al PalaMaggetti 84-85

panthers

Non è mai facile trovare aspetti positivi in una sconfitta ma, dopo le ultime opache prestazioni, le ARAN Cucine Panthers Roseto dovevano soprattutto ritrovarsi e contro Matelica hanno dato dei segnali importanti di ripresa, sfoderando gli artigli e condividendo il gioco soprattutto in fase offensiva. A spuntarla però nel finale è stata la formazione ospite che ha avuto il merito di crederci fino alla fine e di rimanere sempre in partita, nonostante i tentativi di fuga delle padrone di casa.

È stato un match intenso e vibrante che, dopo la prima frazione dominata dalle Panthers e il contro break effettuato dalle marchigiane nel secondo quarto, ha visto un sostanziale equilibrio. Il pallino del gioco però è stato spesso nelle mani delle ragazze di coach Romano che, sospinte da un tifo incessante, hanno sempre cercato di indirizzare l’incontro a loro favore, cedendo negli ultimi secondi con una palla persa nel possesso decisivo.

La prestazione però c’è stata e le Panthers hanno ritrovato giocatrici chiave come Kelly, Lombardo e Micovic ben coadiuvate da tutte le altre compagne di squadre. È innegabile che le sei sconfitte consecutive iniziano a diventare tante e adesso bisognerà lavorare su quanto di buono visto al PalaMaggetti, ripartendo proprio dagli applausi calorosi dei tifosi, per ritrovare la vittoria.

Tabellino

ARAN Cucine Panthers Roseto: Micovic 12, Dell’Olio, Lombardo 21, Mitreva 9, Polimene ne, De Marchi 3, Azzola ne, Schena 4, Kelly 29, Ceccanti, Manfrè 6. Coach: Romano.

Thunder Matelica: Cabrini ne, Stronati ne, Celani 4, Grassia 5, Steggink 17, Gramaccioni 11, Gonzalez 33, Zamparini, Iob 5, Michelini 8, Franciolini, Offor 2. Coach: Cutugno.

Parziali (29-19, 23-36, 18-11, 14-19)

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.