Teramo, TaSp 2K20 vs Virtus Pozzuoli

teramo a spicchi

Il 2023 biancorosso teramano fa il suo esordio cestistico al palasport “Tino Pellegrini” di Scapriano dove domenica 8 gennaio (ore 18) la a Spicchi 2K20 affronta la Bava Virtus Pozzuoli, fanalino di coda del girone D della Serie B. Un dato, quest’ultimo, che potrebbe indurre a ritenere l’attuale squadra dell’ex capitano della TaSp Marco Cucco una vittima sacrificale. Niente di più sbagliato, stando alle considerazioni pre-gara dell’allenatore della formazione teramana, Andrea Gabrielli. Il tecnico biancorosso ne ha viste troppe dopotutto per indurre i suoi giocatori a sottovalutare l’avversario e approcciare l’impegno con scarsa attenzione: “Veniamo da una lunga sosta – conferma coach Gabrielli – e le partite che si disputano dopo un periodo di pausa dal campionato di questo tipo sono sempre piene di insidie. Non siamo nelle condizioni di guardare la classifica e siamo consapevoli del fatto che dobbiamo iniziare a vincere sin da subito. E con questo preciso obiettivo davanti a noi non dobbiamo sottovalutare una squadra come Pozzuoli. Il fatto che sia ancora a zero punti non deve farci rilassare. Quella posizione in graduatoria è infatti bugiarda perché la Virtus se l’è giocata per 30 minuti con tutte le squadre affrontate sin qui, cedendo solo alla distanza. Dovremo quindi fare molta attenzione, essere decisamente aggressivi, imporre la nostra pallacanestro ed essere incisivi nei momenti cruciali della gara. Abbiamo bisogno assolutamente di questi due punti”.

La settimana che volge al termine è trascorsa nel migliore dei modi, con la TaSp che ha fatto di tutto per recuperare i giocatori infortunati e presentarsi al primo impegno del 2023 pronta ad offrire una prova convincente ai suoi tifosi. Resta in dubbio la presenza del capitano Emidio Di Donato ma per quanto riguarda il resto del team non dovrebbero esserci ulteriori incertezze. Nelle fila degli avversari non ci sono invece defezioni da segnalare. Sarà regolarmente in campo il faro offensivo della formazione campana, l’ala grande montenegrina Fatih Mehmedoviq, che ha chiuso il 2022 con una strepitosa prestazione contro la LUISS (29 punti, 15 rimbalzi e 40 di valutazione). Osservato speciale per la difesa teramana sarà anche la guardia bulgara Georgi Sirakov (9,8 punti di media). Senza dimenticare il già citato Marco Cucco, che non solo sta tirando con un’irreale percentuale ai liberi (96%) ma sta anche distribuendo 6,3 assist per gara, risultando primo nel girone D della Serie B in questa particolare statistica (ed è interessante osservare che al secondo posto della graduatoria dei migliori passatori si trovi il play teramano Giorgio Galipò a quota 5,3). Completano il quintetto di Pozzuoli il lungo Iba Koite Thiam, già visto all’opera a un paio di stagioni fa, e l’esterno under Daniele Greggi. Dalla panchina arrivano inoltre contributi importanti da Francesco Spinelli e Georges Tamani. Da notare infine che la squadra di coach Alessandro Tagliaferri (subentrato in corsa a coach Valerio Spinelli, conosciuto anche a Teramo per averci giocato nell’allora B1 nella stagione 1999/2000) è l’unica in tutto il girone D a vantare 3 giocatori fra i primi 11 della classifica dei migliori rimbalzisti.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.