22 Giugno 2024
Sport Abruzzo

Roseto, Basket 20.20 in trasferta a Mosciano

Dopo due impegni casalinghi consecutivi, il Roseto 20.20 è di scena sabato 25 marzo, sul parquet dell'Olimpia Mosciano. Primo incontro di cinque finali, che condurranno alla conclusione della fase a orologio e ai primi verdetti stagionali. La classifica, vede i giallorossi all'ottavo posto con un record di 6 su 16, può ingannare saràquindi affrontato con il massimo della concentrazione, per evitare di incorrere in brutti scherzi. Già nella gara di ritorno della prima fase, infatti, la squadra di coach Verrigni ha tenuto con il fiato sospeso fino all'ultimo la Braderm, uscendo sconfitta di sole otto lunghezze.

Mosciano ha cambiato molto nel corso della stagione, perdendo diversi elementi importanti ma sostituendoli con altri altrettanto validi. Una squadra votata all'attacco, il migliore al di fuori delle prime quattro della classifica, che ha ottimi tiratori sugli scarichi ma anche uomini capaci di creare e segnare dal palleggio. La forza dell'Olimpia risiede soprattutto nel reparto esterni, nello specifico nei due playmaker Alberione (19,8 punti di media) e Natalini e nel tiratore croato Barbarosa, autore di 32 punti nell'ultimo incrocio con il 20.20. Sotto canestro, a sostituire Lestini è arrivato l'esperto Carrara, che si affianca a Dyatlov, giovane in rampa di lancio e in grosso miglioramento, e al veterano De Lutiis.

Coach Ernesto Francani in una nota presenta così la gara: “Dobbiamo giocare ogni partita come se fosse l'ultima, senza scendere di intensità e rispettando allo stesso modo ogni avversario. Domani dovremo difendere forte sui loro piccoli, meglio di come abbiamo fatto l'ultima volta in cui ci siamo sfidati, e non farli tirare soprattutto nei primi secondi dell'azione”.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie