25 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roma, Romics 2023 all’insegna di Superman

Dalla nostra corrispondente Stefania Di Carlo proponiamo una interessante recensione sulla manifestazione che si è tenuta nella capitale italiana dal titolo 2023, quest'anno dedicata al super eroe Superman. Buona lettura.
Nella città di , anche quest'anno Romics si è dimostrato all'altezza della situazione, coinvolgendo giovani e adulti accompagnatori in un mondo pieno di “humanitas”, energia vitale, espressività impareggiabile, vivacità realistica.

Quattro giornate, 5 padiglioni, 350 espositori, 70.000 mq di esposizione, prestigiose e importanti le collaborazioni (Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma, Sistema Biblioteche, Centro per il libro e la lettura, Centri culturali di Roma).
Romics d'oro della XXXI edizione del Festival è andato a Gabriele Dell'Otto, con una meravigliosa opera in cui Superman giunge da Cripton sulla Terra e nello specifico a Roma, sorvolando l'Anfiteatro Flavio (vedasi locandina). Occorreva, infatti, celebrare gli 85 anni di questo superbo e maestoso supereroe che ha segnato la coscienza morale di molte generazioni!. Superman è stato il supereroe prorompente per pathos, fedeltà alle cause giuste, ottimismo nei rispetti degli esseri umani. Non a caso è stato soggetto, non solo di vari fumetti ma anche di film.

Altri tre premiati Romics d'Oro sono stati: Roberto Diso, l'inossidabile autore bonelliano, una straordinaria carriera, tra Mister No e Tex (VEDI FOTO).

Declan Shalvey, in collaborazione con la casa editrice salda Press, il pluripremiato artista irlandese, che ha lavorato a numerosi titoli, da Moon Knight a Batman, da Deadpool a Immortal Hulk sino alla sua ultima opera Old Dog;
Richard Anderson, il grande concept artist, illustratore e pittore americano, al lavoro tra cinema e videogames, tra i titoli a cui ha collaborato Moon Knight, Captain Marvel, Arkham Knight, Guardiani della Galassia e Eternals.

Ai tre è stato dedicato uno spazio ad hoc on tre mostre a tema.
La prima mostra di Roberto Diso su Mister No ha incluso 80 tavole originali direttamente dal suo immenso archivio, tutte rigorosamente disegnate a mano (VEDI FOTO).

romix tex

Nella mostra su Tex sono state portate in mostra solo alcune tavole tratte da varie storie (VEDI FOTO).

La seconda ha dimostrato la maestria di un grande artista attraverso undici tavole tratte da Injection e venti tavole da Old Dog; lavori distopici in linea con i tempi.

La terza esposizione costituita da trenta opere dalle grandi arditezze ha evidenziato un'anima virtuosa che insegna l'importanza del sentire, dell'osservare i dettagli, di costruire dei silenzi.

Per i 100 anni di Calvino, Sara Colaone ha realizzato una “trasfigurazione fumettistica” del romanzo “Il barone rampante”.
In occasione delle celebrazioni dei 150 anni dalla scomparsa di Alessandro Manzoni, lo scrittore Augusto Macchetto, il colorista Andrea Cagol e Veronica Di Lisio – Head of Division and Editorial Director Disney Licensed Products, hanno presentato PaperManzoni.
Interessante l'incontro con Stefano Disegni, L'ammazzafilm (VEDI FOTO).

Oltre a , in uno stand dedicato è stato possibile ammirare gli avieri dell'Aeronautica militare a contatto con le nuove generazione (VEDI FOTO).

Trasferire emozioni, accendere immaginazione, vivere esperienze incredibili ma senza essere offesi o rattristati sono stati gli aspetti fondamentali del Romics 2023, percepibili, indubbiamente, da ogni fruitore, nelle quattordici tavole di “Iride a fumetti” della Scuola Romana dei Fumetti che ha compiuto 30 anni.

Tra gli appuntamenti di punta anche l'omaggio a Ufo Robot grazie alla Actaurs Shooting Star. Sul palco, oltre al M° Vince Tempera, l'artista Marco Gervasio che ha realizzato sul momento, sulla musica di Ufo Robot, un disegno (VEDI FOTO).

Anche Cristina D'Avena è tornata sul palco a cantare alcune sue celeberrime canzoni per fumetto.
La grande Artist Alley di Romics ha visto protagonisti le grandi firme del fumetto italiano e internazionale: Adriana Farina, Alberto Besi, Alessandra Bracaglia, Alessia Trunfio, Andrea Piparo, Angela Piacentini, Antonio Mlinaric, Beniamino Giulianelli, Carola Borelli, Chiara Iacobelli, Cristiano Cucina, Cristina Fabris, Daniele Garbugli, Danilo Angeletti, Eleonora Garofolo, Elisa Di Virgilio, Elisabetta D'Amico, Emiliana Pinna, Eva Villa, Fabio Ramacci, Fabio Mantovani, Fabio Redaelli (VEDI FOTO),

Federico Mele, Francesca Ficorilli, Francesca Urbinati, Francesca Vivaldi, Francesca Dea Deodati, Francesco Guerrini, Francesco Barbieri, Francesco Tomaselli, Giorgia De Salvo, Ilaria Chiocca, Lorenza Pigliamosche, Luca Bonessi, Luca Aloisi, Luca Lamberti, Marco Gervasio, Marco Itri, Massimo Di Leo, Maurizio Di Vincenzo, Mauro De Luca, Monica Catalano, Nicola Perugini, Paolo Barbieri, Pierpaolo Pasquini, Salvatore Callerami, Samuele Giannicola, Sergio Algozzino, Valentina Tirittico, Valerio Piccioni, Valerio Forconi, Veronica Chiacchio, Valeria Abatzoglu, DAF, Giuseppe Matteoni (VEDI FOTO).

Claudio Bisio ha presentato poi “L'ultima volta che siamo stati bambini”, in collaborazione con Medusa film e Vincenzo Tedesco, star del web, ha parlato del doppiaggio del nuovo cartoon Arkiee la Magia delle Luci, in collaborazione con Notorius Pictures (VEDI FOTO).

Romics 2023, però, non è solo l'arte dei disegnatori ma anche dei visitatori, ovvero di giovanissimi che smettono di pensare in modo consueto, che abbandonano la fragilità e la sorvegliata o scoraggiante quotidianità. Puntando all'effetto e a manifestare l'esigenza per un mondo variegato e pletorico, in una mimica giocondità, danno prova di un piacere spensierato e pieno di balenanti istanti di pura poesia. Esprimono così una limpida schiettezza che, però, non deriva da improvvisazione. Essere cosplay significa, in primis, dilettarsi, evocare la fantasia scherzosa di altrui persona, in secondo luogo, vivere ardentemente un sogno, trasfondendo l'ebbrezza di un eroe in chiunque si incontri. Insomma, è un'arte che riluce di grande semplicità ma al contempo è travolgente e incontenibile.

Stefania Di Carlo

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie