25 Giugno 2024
Sport Abruzzo

Roseto, pallacanestro perde con Livorno Gara 4 play off 76 a 60

Serviva una grande Libertas per andare a gara 5 di finale playoff per la promozione in A2 e quella scesa sul parquet del PalaMacchia, domenica 9 giugno, è tutta un altra squadra rispetto a quella vista venerdì scorso in gara3.
La prova è una partita da urlo dei ragazzi di Andreazza che dominano dalla palla a due alla sirena finale con il punteggio che recita 76-60 per gli amaranto al termine di 40′ giocati con un'intensità e grandissima concentrazione. La serie torna in parità (2-2) e mercoledì 12 giugno al PalaMaggetti di Fantoni e compagni avranno la possibilità di giocarsi una stagione intera contro una squadra, la Liofilchem di coach Gramenzi, che merita altrettanto di essere arrivata all'appuntamento finale.

La partita –
Gradoni di via Allende gremiti un'ora prima della palla a due, spalti colorati di amaranto e tifo incessante fin da subito. Questa volta, la Libertas non si blocca, parte a razzo come aveva fatto Roseto in gara 3 e non si fa più riprendere: Tozzi è staripante, Fantoni domina l'area e al 5′ gli amaranto sono già avanti 11-2. Gramenzi però guida una squadra di talento e muscoli e con la forza dei nervi riesce a chiudere il primo quarto limitando i danni (18-12), contennedo anche nei successivi dieci minuti lo svantaggio (33-25 all'intervallo).

Dagli spogliatoi, esce una Libertas ancora più cattiva e con la tripla di Saccaggi e la rubata di Williams vola subito a +13 (38-25). Mantzaris non gira come vorrebbe, Durante è più impreciso del solito e Livorno incrementa il divario (60-39 al 30′) con un Greg Allinei superstar (alla fine saranno 17 i punti del classe 2004 ex Pistoia) e un Bargnesi che gioca con grande personalità. Donadoni è l'ultimo a morire, gli ultras di Roseto accendono un gfumogeno sugli spalti e la partita viene sospesa qualche secondo. Il tempo di riprendere e la Liofilchem prova a ricucire, ci riesce fino al -12 ma ancora Allinei ricaccia indietro gli ultimi assalti abruzzesi. Finisce con il popolo libertassino, almeno in 4mila sugli spalti, che canta “Noi ci crediamo” e la squadra che esce tra gli applausi ancora concentrata. Mancano ancora 40′, bene rimanere con la testa dentro il campo.

Akern Libertas Livorno-Liofilchem Pallacanestro Roseto 76-60,

il tabellino della partita
Akern Libertas Livorno – Liofilchem Roseto 76-60 (18-12, 15-13, 27-16, 16-19)

Akern Libertas Livorno:
Gregorio Allinei 17 (4/6, 3/5), Tommaso Fantoni 14 (4/4, 0/0), Luca Tozzi 10 (3/4, 0/1), Dorin Buca 10 (5/6, 0/0), Antonello Ricci 6 (3/5, 0/6), Andrea Saccaggi 6 (0/2, 1/3), Leon Williams 5 (2/3, 0/0), Francesco Fratto 5 (1/1, 0/0), Andrea Bargnesi 3 (0/4, 1/2), Jacopo Lucarelli 0 (0/0, 0/0), Nicola Vicenzini 0 (0/0, 0/0), Federico Madeo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 26 –
Rimbalzi: 40 7 + 33 (Luca Tozzi 11) –
Assist: 19 (Leon Williams 7)

Liofilchem Roseto:
Alessio Donadoni 22 (5/10, 4/8), Dimitri Klyuchnyk 14 (5/7, 1/3), Marco Santiangeli 9 (1/1, 2/7), Ousmane Maiga 5 (0/1, 0/0), Elhadji Thioune 4 (2/3, 0/0), Giordano Durante 3 (1/5, 0/1), Georges Tamani 3 (1/2, 0/0), Vangelis Mantzaris 0 (0/2, 0/3), Vincenzo Guaiana 0 (0/2, 0/5), Brian Dervishi 0 (0/0, 0/1), Andrea Petracca 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 18 –
Rimbalzi: 33 9 + 24 (Alessio Donadoni, Dimitri Klyuchnyk, Vangelis Mantzaris 6) –
Assist: 9 (Giordano Durante, Vangelis Mantzaris 3)

Akern Libertas Livorno-Liofilchem Palalcanestro Roseto,
il film della partita

Primo quarto
10′ (18-12) – Tripla sul ferro di Guaiana arrivata comunque dopo la sirena del primo quarto. Si va al primo riposo con la Libertas avanti di 6 lunghezze

Secondo quarto
30′ (33-25) – Sul ferro la tripla a 2″ dalla fine di Ricci, poi la preghiera da metà campo di Klyuchnyk che si schianta sulla parte alta del tabellone. Si va al riposo con la Libertas avanti di 8 lunghezze

Terzo quarto
30′ (60-41) – Tabellone-ferro-fuori, si chiude così il terzo quarto con il tiro sfortunato da metà campo di Bargnesi

Quarto quarto
40′ (76-60) – Finisce qui al PalaMacchia, grandissima prestazione della Libertas che si guadagna con merito gara 5 di finale playoff per la promozione in A2

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie