22 Luglio 2024
Cronaca Abruzzo

Roseto, stagione estiva, dalle 20,00 in poi tana libera tutti ?

Maggiore presenza degli Agenti della Polizia locale sul territorio di per i mesi di luglio ed agosto, caratterizzati dalla massiccia presenza di turisti e dall'organizzazione di numerosi importanti eventi.
A sancirlo è l'ordinanza firmata dal Sindaco della città delle rose, nella quale si evidenzia che, a partire dall'8 luglio 2024 e fino al 31 agosto 2024, l'orario di servizio della Polizia Locale di Roseto degli Abruzzi andrà a coprire un lasso di tempo che va dalle 6 del mattino alle 20 della sera, coprendo quindi anche il pomeriggio.
Nello specifico, i nuovi turni, garantiti dal lunedì alla domenica (quindi anche durante i fine settimana), saranno suddivisi in questo modo: dalle ore 6.00 alle ore 14.00 per i turni antimeridiani e dalle ore 12.00 alle ore 20.00 per i turni pomeridiani.

“Si tratta di una decisione necessaria per garantire maggiore sicurezza in città e un più esteso controllo del territorio durante la stagione turistica – afferma il Sindaco Mario Nugnes – Purtroppo come sindaco mi trovo a far fronte ad una grave carenza di agenti, frutto di una mancanza di programmazione in passato e dei rigidi paletti che ci impone la legge sulla capacità assunzionale. Tuttavia proviamo a disporre i nostri soli 11 agenti in un nuovo sistema di turni anche per non dare punti di riferimento alla minoranza dei cittadini che, non rispettando le regole, crede di essere impunita perché non ci sono sufficienti controlli. Consapevole della necessità di rinforzare il Comando, voglio ricordare che abbiamo previsto nel Piano, nel breve termine, l'assunzione di due agenti di Polizia Municipale a tempo determinato e che, per l'anno in corso, è previsto un potenziamento con figure a tempo pieno e indeterminato che andranno ad aumentare l'organico a disposizione”.

Questo quello che riporta la nota.
Leggendo il testo e facendo un calcolo “della serva” possiamo immaginare che siano in servizio 5 vigili al mattino e 5 vigili nel pomeriggio… e la movida… e le notti rosetane fino a oltre la mezzanotte?
Saremo di certo coperti dai Carabinieri, dalla Guardia di Finanza, dalla Polizia, dalla Capitaneria di Porto e dalla sicurezza privata.

Per completezza riportiamo l'articolo 10 della Gazzetta Ufficiale

Art. 10 Principi organizzativi
1. Per l'esercizio delle funzioni di polizia locale, i Comuni e
le Province istituiscono i Corpi di polizia locale e ne regolamentano
l'organizzazione e il funzionamento in modo da garantirne
l'efficienza, l'efficacia e la continuità operativa.
2. Per Corpo di' polizia locale si intende una struttura
complessa, anche a carattere intercomunale, a cui siano addetti
almeno otto operatori.
3. I Comuni nei quali non è istituito il Corpo di polizia locale
assicurano lo svolgimento delle relative funzioni mediante
l'istituzione di' Corpi di polizia locale in forma associata.
4. I Comuni con popolazione inferiore a 1.000 residenti, in
deroga a quanto stabilito al comma 3, possono istituire, ricorrendo
alla forma associata, Servizi di polizia locale a cui siano addetti
almeno tre operatori.
5. I Comuni disciplinano l'organizzazione e il funzionamento del
Corpo o del Servizio di polizia locale armonizzandosi ai seguenti
criteri tesi ad assicurare requisiti minimi di omogeneità:
a) previsione di' almeno una unità operativa ogni 1.000
residenti, calcolati, nel caso di svolgimento del servizio in forma
associata, sul totale degli abitanti degli enti aderenti,
intendendosi che le unità di organico si arrotondano, a conclusione
del conteggio, secondo il criterio dell'unità di riferimento più
vicina.

A Roseto degli Abruzzi risiedono oltre 26 mila persone (senza contare i turisti e gli ospiti). In base alla Gazzetta Ufficiale occorrono quindi 26 agenti di Polizia Municipale assunti a tempo indeterminato.

Leggiamo nella nota che il sindaco scrive: “Consapevole della necessità di rinforzare il Comando, voglio ricordare che abbiamo previsto nel Piano, nel breve termine, l'assunzione di due agenti di Polizia Municipale a tempo determinato”.

Ricordiamo inoltre che tra le funzioni di polizia locale oltre la sicurezza vi sono anche altri compiti, tra cui:

  1. Al fine di tutelare l'ordinata e civile convivenza e la qualità della vita locale, le funzioni di polizia locale comprendono l'insieme delle attività di prevenzione e contrasto delle situazioni e dei comportamenti che violano le leggi statali e regionali, ovvero i regolamenti locali.
  2. Il personale che svolge servizio di polizia locale, nell'ambito del territorio di appartenenza, ovvero di quello degli enti associati, esercita le seguenti funzioni:
    a) polizia amministrativa locale;
    b) polizia edilizia;
    c) polizia commerciale e tutela del consumatore;
    d) polizia ambientale e ittico-venatoria;
    e) polizia stradale ai sensi dell'articolo 12, comma 1, lettera e), del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, come modificato dal comma 4, lettera a), dell'articolo 25 della presente legge;
    f) polizia giudiziaria, secondo quanto previsto dalla normativa vigente;
    g) pubblica sicurezza;
    h) vigilanza sull'osservanza dei regolamenti, delle ordinanze e dei provvedimenti amministrativi, provvedimenti assunti dall'Autorità locale ex art. 54 D.lgs 267/00;
    i) vigilanza sull'integrità e sulla conservazione del patrimonio pubblico;
    l) polizia tributaria limitatamente alle attività ispettive di vigilanza relative ai tributi locali;
    m) gestione di servizi d'ordine, di vigilanza, d'onore e di scorta, necessari all'espletamento delle attività istituzionali del Comune, della Provincia o della Città Metropolitana;
    n) cooperazione nel soccorso in caso di pubbliche calamità e privati infortuni;
    o) supporto alle attività di controllo spettanti agli organi preposti alla vigilanza in materia di lavoro e sicurezza sui luoghi di lavoro;
    p) segnalazione alle autorità competenti di disfunzioni e carenze dei servizi pubblici.

Buona estate a tutti.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie