Ortona, Rally Italia Talent

L’Aci Rally Italia Talent targato Suzuki sbarca in Abruzzo. Da oggi scatta la prima delle 3 giornate della quinta selezione regionale del Grande Fratello dei motori sul circuito Internazionale d’Abruzzo di Ortona (CH). Gli oltre 300 iscritti, tra cui tante donne, si cimenteranno alla guida delle nuove Suzuki Swift Sport gommate Toyo affronteranno 2 prove molto selettive disegnate dagli esaminatori. Aci Rally Italia Talent – spiegano gli organizzatori – ”è particolarmente orgoglioso di essere stato scelto da Suzuki Italia nella persona del suo presidente Massimo Nalli. La filosofia del programma si sposa perfettamente con i valori che la casa di Hamamatsu esprime da sempre nel motorsport”. Confermata la partnership con l’Aci di Angelo Sticchi Damiani, mentre la sicurezza proattiva è garantita da Generali Italia con un forte spinta verso l’innovazione. Gli aspiranti partecipanti al Grande Fratello dei motori dovranno dar prova delle loro abilità, alternandosi su alcuni esemplari di SWIFT SPORT, Auto Ufficiale dell’edizione 2019. Con Rally Italia Talent chiunque può mettersi alla prova per aggiudicarsi un sedile nella squadra ufficiale del programma, come sintetizza bene l’hashtag della manifestazione, #rallypertutti. Per farsi avanti non occorrono né patente né alcun tipo di licenza: l’unico requisito richiesto ai candidati dal Regolamento è di aver compiuto 16 anni (per i minorenni occorre una liberatoria firmata dai genitori).