Teramo, 82 pensionati con quota 100 in provincia

Sono state 427 le domande di pensione per “quota 100’” in Abruzzo pervenute alle 17,00 di ieri 31 gennaio.
 Questi i dati certi comunicati dall’Inps ricordando che, a livello nazionale le domande di pensione ‘quota 100’, sempre alle 17,00 di ieri, sono state 10.519 per l’intero territorio nazionale.
Per l’Abruzzo, a livello provinciale in testa la provincia de l’Aquila con 143 domande, seguita da Chieti con 121, Teramo 82 e Pescara 81, riferisce ancora l’Inps in una nota.
A questo punto di queste 82 domande di richiesta dell’intera provincia di Teramo bisogna verificare quante saranno accolte e portate avanti nel loro iter.
Ricordiamo che per poter andare in pensione anticipatamente con Quota 100 – che è comunque una misura sperimentale che parte il 1° aprile 2019 e rimane in vigore per il triennio 2019-2021 – è necessario avere un’età anagrafica di 62 anni e aver versato i contributi per 38 anni.
Matteo Salvini in una nota ha sottolineato che al posto di queste persone che andranno prima in pensione “entreranno nel mondo lavoro moltissimi giovani che non saranno costretti a scappare all’estero”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: