Bologna, concerto omaggio a Lucio Dalla

lucio dalla

4 marzo, a sette anni dalla scomparsa di Lucio Dalla, la città di ricorderà il cantante con un concerto al teatro Comunale dove Ron, Luca Carboni, Gaetano Curreri e Iskra Menarini con l’orchestra diretta da Beppe D’Onghia, riproporranno la scaletta di ‘Lucio Dalla’ a 40 anni dall’uscita.
La città di Bologna ha scelto le strofe che iniziano con l’immortale ‘Caro amico ti scrivo…’ per le luminarie di Natale di via D’Azeglio, dove Dalla aveva la propria casa, oggi trasformata in museo.
“Quel disco mi aprì un mondo”, racconta all’ANSA Luca Carboni, che non ha mai nascosto di dovere a Dalla la sua carriera: “C’era questa idea che avere successo ed essere nazional-popolari era una brutta cosa, invece Lucio diceva sempre che tutto quello che facciamo deve arrivare alla gente e non bisognava avere paura della popolarità”.
Nel 1979 Carboni era un cantante alle prese con la sua prima band: “Ascoltai ‘Lucio Dalla’ e fu una rivelazione: i testi erano di altissimo livello e la musica piena di attenzioni”. Lunedì sera Carboni canterà ‘Tango’, “una canzone bellissima, di speranza, alla quale sono particolarmente legato”.
Sul palco salirà anche Lo Stato Sociale, la band che oggi porta avanti l’eredità della tradizione musicale bolognese: “Noi siamo un collettivo con opinioni spesso divergenti, ma Lucio è una di quelle cose meravigliose che ci accomuna tutti”, raccontano.
Allo Stato Sociale toccherà ‘Cosa Sarà’:”Per qualsiasi bolognese, Dalla rappresenta la libertà, la possibilità di fare quello che si vuole: è un artista indipendente nel senso nobile del termine, perché ha smesso di cantare i pezzi scritti da altri e ha cominciato a scrivere i suoi con un’urgenza e una vicinanza molto forte”.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.