Teramo, presentata Stagione di Prosa 2019/2020

teatro teramo
teatro teramo

Presentata al Teatro Comunale di la Stagione di Prosa 2019/2020 della città di Teramo.
Il cartellone, anche quest’anno risultato della collaborazione tra la Riccitelli e Acs, è stato illustrato dal direttore artistico Ugo Pagliai, affiancato dai presidenti delle due associazioni, Maurizio Cocciolito e Amelia Gattone.
La nuova Stagione, come di consueto, alternerà teatro drammatico a serate di intrattenimento, sempre all’insegna della riflessione e dell’approfondimento dei temi più attuali del vivere sociale e civile.
Produzioni importanti come Il Sistina, regie prestigiose, bastino per tutti i nomi di Lina Wertmüller o di Alessandro Gassman, compagnie e attori famosi, da Nancy Brilli a Mariangela D’Abbraccio, Daniele Pecci, Cesare Bocci, Ettore Bassi, Enzo De Caro, Fioretta Mari – solo per citarne alcuni – sono, ancora una volta, gli ingredienti con i quali si è composto il nuovo cartellone e che accompagneranno il pubblico teramano. “Felice di questo nuova stagione e felice, come sempre, di essere a Teramo – questo il commento di Ugo Pagliai al termine della conferenza stampa – La conoscenza e il rispetto del pubblico sono stati, ancora una volta, il principio ispiratore insieme, ovviamente, alla ricerca della qualità e della originalità. A Teramo in questi anni è passato tutto il teatro italiano e il cartellone 2019/2020 vuole continuare a portare in questa città, che sento ormai mia, i nomi più prestigiosi e i titoli più interessanti. Sono certo che il nostro pubblico apprezzerà scegliendo di continuare a seguirci in questo nuovo anno di grandi eventi”
La campagna abbonamenti si apre il 9 settembre e proseguirà fino al 21 per la conferma di chi ha esercitato il diritto di prelazione, giovedì 26 invece via libera ai nuovi abbonamenti. Il botteghino del Teatro Comunale sarà aperto al pubblico dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, gli uffici della Riccitelli dalle 9 alle 12.30, tutti i giorni sabato e festivi esclusi.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.