polizia

Un furto di pneumatici, per una valore di circa 40mila euro, è avvenuto la scorsa notte in A14, area di servizio Alento Ovest, (zona Miglianico di Chieti), ore 02,30) ed ha visto come vittima un autotrasportatore rumeno, che, dopo aver caricato il materiale in Germania, si trovava ad osservare un periodo di riposo.
Da una prima ricostruzione dei fatti, pare che un sodalizio criminale composto da due soggetti (con precedenti specifici di polizia), dopo aver forzato i sigilli del suddetto complesso veicolare, ne asportava il contenuto, caricandolo a bordo di altro autocarro già oggetto di furto.
I malviventi, tuttavia, giunti al km 428 dell’A14, venivano intercettati da un equipaggio della sottosezione polizia stradale di vasto sud, il quale, con l’ausilio di altra unità operativa della polizia stradale di Pescara Nord, era stato precedentemente allertato dal C.O.A. di Città Sant’Angelo.
Ne nasceva un rocambolesco inseguimento, che, risolvendosi dopo alcuni chilometri (km 472+500 sud, territorio di Termoli – CB), vedeva tratti in stato di arresto i malviventi.
Nell’occasione venivano sequestrati, a disposizione dell’A.G. e in attesa di ulteriori accertamenti, sia la refurtiva che l’autocarro utilizzato per la fuga.
In seguito all’attività espletata (anche) in esito alla denuncia proposta dal derubato, è atteso, nella mattinata di domani, il giudizio per direttissima (che sarà esperito, per competenza territoriale, dall’A.G. di Larino – CB) che vedrà incriminati i due soggetti residenti in provincia di Andria, per furto aggravato e ricettazione del veicolo utilizzato per il trasporto del materiale rubato.
Gli stessi verranno associati alla competente casa circondariale.

Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.