Colonnella, arriva la staffetta Obiettivo Tricolore

obiettivo tricolare

La terza edizione della staffetta ideata da Alex Zanardi e partita lo scorso 5 giugno dalla Puglia, con arrivo previsto il 26 giugno a Cortina d’Ampezzo, da venerdì 10 a domenica 12 giugno attraverserà l’, con gli atleti paralimpici Fabio Serraiocco, Lorena Ziccardi, Ileana Colanero e Simone Perozzi. Sabato 11 giugno Obiettivo Tricolore farà tappa a Montesilvano, dove saranno in corso in campionati italiani giovanili di Aquathlon.
Da Lanciano a , passando per Francavilla al Mare e Montesilvano: la grande staffetta ideata da Alex Zanardi nel 2020 per riunire l’Italia dopo il duro lockdown, e ribattezzata appunto Obiettivo Tricolore, da venerdì 10 a domenica 12 giugno attraverserà l’Abruzzo.
Una terza edizione ‘capovolta’, che si percorrerà dalla Puglia alle Alpi, risalendo la dorsale adriatica. Protagonisti sono i 65 atleti paralimpici, arruolati dallo stesso Zanardi nel suo progetto di avviamento allo sport per persone con disabilità Obiettivo3, che si stanno passando di mano il testimone in un viaggio di tre settimane (dal 5 al 26 giugno) da Santa Maria di Leuca (Le) a Cortina d’Ampezzo, sede dei Giochi Invernali Olimpici e Paralimpici 2026 assieme a Milano.
Un viaggio tanto affascinante quanto impegnativo di oltre 2.000 chilometri e 31 tappe, che vedrà gli atleti attraversare Puglia, Molise, Abruzzo, Umbria, Marche, Emilia-Romagna, Veneto e Trentino-Alto Adige, in sella ad handbike, biciclette e carrozzine olimpiche, per dimostrare che le disabilità fisiche e mentali non sono un limite, ma una diversa opportunità di vita e soprattutto che è vietato arrendersi di fronte alle difficoltà.
La staffetta arriverà a Lanciano venerdì 10 giugno, alle ore 12, in Piazza del Plebiscito per mano del suo cittadino Fabio Serraiocco (45 anni, paraciclista affetto da sclerosi multipla) partito da Termoli alle 9 del mattino, dopo aver percorso 70 chilometri. La staffetta ripartirà alle ore 14.30 in direzione Francavilla al Mare, questa volta con altre due atlete frentane: Lorena Ziccardi (38 anni, paraciclista campionessa italiana cat. C2 nel 2017 e 2018, affetta da una malformazione genetica alla gamba sinistra) e dall’apneista detentrice di tre record del mondo, Ileana Colanero (40 anni) da quest’anno entrata a far parte di Obiettivo3, nel settore paraciclismo. La staffetta arriverà in Piazza Sirena attorno alle 18:00, dove ad attendere le staffettiste ci sarà l’amministrazione comunale di Francavilla al Mare, le autorità locali, il Cip Abruzzo e Pierpaolo Addesi azzurro di paraciclismo fino allo scorso anno e oggi collaboratore tecnico della nazionale diretta dal cittì Rino De Candido. Nella giornata di sabato 11 giugno Obiettivo Tricolore farà tappa anche a Montesilvano in parallelo ai Campionati Italiani giovanili di Aquathlon e la tappa dei campionati italiani giovanili di triathlon presso la location dell’Hotel Prestige in via Aldo Moro (partenza della carovana alle 14:50 circa). Sarà una bella occasione per far conoscere anche ai giovani triatleti i valori dello sport paralimpico. Il testimone arriverà per mano di Simone Perozzi (18 anni), giovane paraciclista e nuotatore di Colonnella, rimasto paraplegico a causa di un incidente in moto. Nel pomeriggio di sabato l’arrivo della staffetta a Colonnella (Piazza del Popolo) per poi ripartire domenica 12 giugno alla volta di Spoleto in Umbria.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.