Roseto, a breve piazza Ungheria tornerà bella

buio

Abbiamo parlato con alcuni residenti della zona a sud di e precisamente con cittadini di Piazza Ungheria, uomini e donne che svolgono attività commerciali o che vi abitano.
Ebbene il quadro che ci hanno prospettano è desolante.
Ma andiamo con ordine.
Ci riferiscono che nel mese di dicembre (2021), prima di Natale, fu effettuato un sopralluogo con sindaco, ex sindaco, e vice sindaco.
La prima promessa fu quella dell’installazione delle luminarie natalizie, la seconda la sistemazione del senso unico di via Mazzola, e la terza una bella sistemazione all’illuminazione pubblica e la pulizia e il decoro della piazza.
Ad oggi ci riferiscono che nessuno delle tre promesse è stata mantenuta.
Nel frattempo però le cose sono peggiorate.
Alla pulizia non effettuata si sono aggiunte le foglie e gli aghi di pino che fanno bella mostra nelle aiuole.
Il marciapiede si è sconnesso maggiormente, ed ha causato cadute di anziani, bambini e signore con carrozzine.
Per non parlare della illuminazione che ha visto affievolirsi sempre più la zona lasciando dopo 7 mesi una piazza al buio.
Una sola lampadina (fioca) resiste mentre il resto è nero, buio totale.
Anche il sopralluogo dell’ex comandante della polizia municipale non ha sortito effetti positivi visto dopo la sua visita di controllo il luogo è ancora abbandonato a se stesso.
Eppure se la vogliamo buttare in politica, un paio dei nostri interlocutori ci hanno riferito che hanno votato l’attuale sindaco, uno di loro è parente del vice sindaco e un altro crede ancora nel miracolo.
Noi che amiamo la città non vorremmo mai scrivere di questi disservizi.
Crediamo che forse manchi la forza lavoro.
Crediamo che forse a breve tutto tornerà alla normalità.
Crediamo che l’amministrazione abbia già calendarizzato i lavori.
Crediamo che a breve alcuni operai ripristineranno le lampadine fulminate.
Crediamo anche che altri operai metteranno a norma il marciapiede sconnesso, o almeno venga transennato.
Crediamo che forse dopo 8 mesi il famoso senso unico di via Mazzola venga ripristinato
Crediamo che alcuni netturbini, una volta la settimana puliranno la piazza e le vie limitrofe.
Crediamo che alcuni giardinieri possano dare una ripulita alle aiuole, e altri possano potare i rami.
Crediamo che Piazza Ungheria possa tornare ad essere una piazza bella dove forse è bello darsi anche un appuntamento.
Sperando non al buio, ma sotto un lampione funzionante.

Ricapitoliamo quello che ci hanno riferito i cittadini residenti in piazza Ungheria:
marciapiede – sconnesso e pericoloso
aiuole – dimenticate e non curate
illuminazione – malfunzionante
luci notturne – spente
addobbi feste e natalizi – inesistenti
pulizia – mancante
netturbini – fuori servizio
cura del verde – dimenticato
senso unico via Mazzola – pericoloso
parcheggio – selvaggio
dissuasori – inesistenti
piazzale e marciapiede pedonale – sporco
manto stradale – sporco
segnaletica orizzontale – inesistente
segnaletica orizzontale posteggi – inesistente

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.