Sambuceto, ciclismo, ci ha lasciato Bruno Di Fabio

di fabio

Ospitiamo il messaggio del Team Go Fast a nome di tutto il ciclismo abruzzese, per salutare l’amico del ciclismo e fotografo Bruno Di Fabio.
Tristezza e profondo cordoglio per la scomparsa di Bruno Di Fabio, amico e fotoreporter del ciclismo ed ex corridore dilettante venuto a mancare la notte scorsa a causa di un male incurabile. Di Fabio seguiva quasi tutte le gare ciclistiche abruzzesi in tutte le categorie e si è distinto diligentemente nel suo ruolo di fotografo “per passione” immortalando le gesta di tanti atleti in gara spingendosi fino al professionismo quando fu chiamato a ricoprire il ruolo di fotografo durante il Trofeo Matteotti a Pescara.
Appesa la bici al chiodo, entrò nel giro dell’Associazione Ex Corridori Ciclisti Abruzzesi, inizialmente dedicata a Romualdo Falcone e in seguito anche a Vito Taccone dopo la sua scomparsa.
Si è espresso con queste pochissime righe Andrea Di Giuseppe come presidente e in rappresentanza di tutto il Team Go Fast che si associa al dolore dei familiari più stretti, così come addetti ai lavori e sostenitori del movimento ciclistico abruzzese.
“Vorrei scrivere tante cose belle su di te ma in certi momenti è difficile anche esprimersi. Un amico, un maestro e una persona speciale per sempre nel mio cuore. Ciao Zietto Bruno Di Fabio”.
Le esequie avranno luogo martedì 2 agosto nella chiesa di San Rocco a alle 16:00.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.