Roseto, manutenzione alla sede Sprar

roseto sprar

A , con apposita Delibera di Giunta è stato deciso di approvare una variante per realizzare una serie di interventi di manutenzione straordinaria nella sede comunale di via Silvio Pellico che, al momento, vede al suo interno gli uffici dello SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati). Le risorse, pari a 300 mila euro, sono state ottenute mediante fondi PON Legalità 2014/2020 del Ministero dell’Interno.
“Con l’approvazione della perizia di variante n. 1 riusciamo a far partire un lavoro che ci permetterà di completare la parte esterna dell’edificio e di sistemare il campo esterno alla struttura, questo dopo aver realizzato negli ultimi mesi tutta una serie di interventi di manutenzione straordinaria delle aree interne dei locali. Si tratta però solo di un primo passo, siamo infatti al lavoro per migliorare ancora di più questa struttura, inserendo mobilio e attrezzatura nuova, così da poter mettere questi spazi a disposizione anche di altre associazioni meritorie del territorio rosetano. Il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati è uno dei fiori all’occhiello del nostro sistema “sociale” ed un’eccellenza da più parti riconosciuta, per questo motivo abbiamo scelto di mettere ingenti risorse nel miglioramento dei locali di via Pellico certi che sarà un investimento che andrà a migliorare il nostro patrimonio comunale”. Questo quanto scrivono in una nota il Sindaco di Roseto degli Abruzzi Mario Nugnes e l’Assessore alle Politiche Sociali Francesco Luciani.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.