22 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

Roseto, i nomi del Torneo Lido delle Rose Hall of fame

La 78^ edizione del “Trofeo Lido delle Rose” è stata assegnata quest'anno alla formazione Under 17 dello Zalgiris Kaunas, società Lituana che milita in Eurolega, presieduta da Arvydas Sabonis, mito del europeo e NBA.
Il torneo dedicato ai giovani ha potuto contare sulla partecipazione delle seguenti squadre italiane ed europee: Roseto Basket Academy e Unibasket (ITALIA), Basketbola Klase (LETTONIA), City of Badajoz Academy (SPAGNA), Clubul Sportiv Valcea 1924 (ROMANIA), BK Vividbooks Pardubicee USK Praha (REPUBBLICA CECA), Zalgiris Kaunas e SKM Vilnius (LITUANIA).
Il dato più significativo dell'edizione che si è appena conclusa del “Torneissimo” per eccellenza, è stata la rinnovata valenza internazionale che la manifestazione è tornata ad avere dopo vari anni. Gli organizzatori dell'associazione Roseto Eventi, presieduta da Daniele Cimorosi, intendono continuare a mantenere alto anche nei prossimi anni il livello delle squadre partecipanti, tenuto conto che nel 2025 si giungerà all'80^ edizione mentre, nel 2026, saranno cinquant'anni da quel lontano 1976 in cui la nazionale italiana, proprio a Roseto, riuscì a battere per la prima volta la nazionale dell'Unione Sovietica. A tal proposito si sta programmando un'importante iniziativa proprio per ricordare quell'entusiasmante vittoria di Meneghin, Bisson e compagni contro gli indimenticabili Serge e Aleksandr Belov, Tkacenko e gli altri campioni dell'Armata Rossa.

Come già avvenuto negli ultimi due anni, all'interno della manifestazione si è tenuta una cerimonia, a cui hanno partecipato tutte le squadre e vari ospiti, in cui è stata effettuata la premiazione degli HALL OF FAME del Trofeo Lido delle Rose, designati per l'anno 2023 per le cinque diverse categorie, a personaggi che hanno dato gloria e lustro al Torneissimo.
Un'iniziativa avviata nel 2021 con l'istituzione della Hall of Fame del torneo, che verrà ripetuta ogni anno, curata dall'amico Roberto Bergognia ttento studioso di basket.

Sono di seguito riportate le scelte per il 2023 e le relative motivazioni:
cestisti italiani – IWAN BISSON “per la continua presenza nel Torneissimo, con il Roseto e con la Nazionale Azzurra che nel 1976 vinse per la prima volta contro l'URSS”;

cestisti stranieri – KENNY GRANT “per le sue partecipazioni al Torneissimo, che vinse nel 1972 da capitano e factotum con la mitica selezione americana Gillette All Stars”;

allenatori – ITALO DI ANTONIO “per la sua attività di allenatore emerito, scopritore di talenti, allenatore dell'Italia che inaugurò il PalaMaggetti agli Europei Juniores del 1978”;

dirigenti – RENO MARINI “per il successo del Torneissimo e di Roseto fu sempre disponibile”;

contributori – DOMENICO ALCINI “fu il Presidente del restauro dell'Arena Quattro Palme e della fondazione del PalaMaggetti”.

Attualmente l'Albo d'oro del “Trofeo Lido delle Rose Hall of Fame” per le cinque categorie è composto dai seguenti membri:
cestisti italiani
REMO MAGGETTI, EMIDIO TESTONI, IWAN BISSON;
cestisti stranieri
JIMMY STRONG, ARTHUR KENNEY, KENNY GRANT;
allenatori
JIM MC GREGOR, GIANCARLO PRIMO, ITALO DI ANTONIO;
dirigenti
ALDO ANASTASI, GIOVANNI GIUNCO, RENO MARINI;
contributori
ALDO GIORDANI, VITTORIO FOSSATARO, DOMENICO ALCINI.

In questi giorni è iniziata la programmazione della 79^ edizione del torneo per il prossimo anno, con l'auspicio che anche le altre istituzioni, così come fa già da tempo la Regione , abbiano a cuore e si ricordino quello che ha rappresentato in tutti questi anni il “Trofeo Lido delle Rose”.
Un evento di fondamentale importanza per e la sua storia, per il teramano e per l'intera regione sia dal punto di vista sportivo che per l'immagine e la promozione del nostro territorio, senza contare il ruolo che questa manifestazione può tornare ancora a recitare in Italia e in Europa, soprattutto in virtù dell'avvenuto reinserimento nel circuito del basket internazionale.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie