Brecciarola (CH), I miei sogni sulla Majella

cuntaterra

Venerdì 15 marzo alle ore 21,00 presso lo spazio artistico culturale Cuntaterra, a di (CH) in via Sangro 9, avrà luogo il 2° appuntamento per la sezione TEATRO de “La buona sumenda”
I miei sogni sulla Majella, lettura teatrale/musicale, tratta dal libro “I miei sogni sono stati tutti sulla Majella”, di Paolo Sanelli, a cura di Marco Manilla, Edizioni Menabò.
Con Marcello sacerdote (lettura, narrazione, canto, zampogna, flauti arcaici e percussioni tradizionali), e con Sebastian Giovannucci (voce, organetti diatonici 2 e 18 bassi, toy piano).
Questa è la storia di Paolino, pastore e poeta della Majella, del suo sorriso stampato in quel piccolo viso intelligente e sincero, un sorriso che sembra provenire dalla vita, dalla sua vita semplice e bella, da quella civiltà dei campi e delle montagne che egli ama raccontare: un sorriso, che sembra non essere il suo o soltanto il suo, ma appartenere a tutto il villaggio, a tutta la memoria di un territorio e delle sue genti.
Un sorriso che attraversa la grande storia dell’Italia durante il ‘900, facendosi testimone dei temi della guerra, del lavoro, dell’emigrazione, del rapporto tra uomo e natura, degli importanti mutamenti socio-culturali che hanno coinvolto l’intero Paese, con i suoi territori e le loro comunità.

Di Luciano Di Giulio

Direttore responsabile di questa testata, esperto musicale e veterano giornalista della provincia di Teramo. Iscritto dal lontano 1992, all'Albo dei Giornalisti d'Abruzzo, nell'elenco dei pubblicisti. Ha diretto diversi progetti editoriali e ha partecipato alla realizzazione di diverse pubblicazioni librarie.