22 Aprile 2024

TG Roseto

Notizie locali Abruzzo e nazionali – Informazione in tempo reale

L’Aquila, 16^ edizione Film Festival

Dal 13 al 18 novembre la rassegna L'Aquila Film Festival torna al Palazzetto dei Nobili, nel capoluogo abruzzese, con una sedicesima edizione ricca di appuntamenti per i più variegati appassionati della settima arte.

Come da tradizione, la nuova edizione vedrà avvicendarsi incontri con professionisti del settore nella sezione dell' Film Industry, con le proiezioni dei film regolarmente in concorso o rassegna, di quelli del Festival del Gran Sasso e del Festival delle Culture. L'obiettivo è di fornire un ampio e intenso sguardo sulla cinematografia nazionale e anche europea tanto sotto il profilo produttivo, quanto sotto quello artistico.
A tal fine, nel fitto programma si segnalano le Masterclass formative di Emanuele Caruso, Giacomo Abbruzzese e Leonardo Di Costanzo, dei quali verranno anche proiettate la ultime opera “Disco Boy” e “Ariaferma”. Le fertili discussioni sulla nascita dell'Abruzzo Film Commission, inoltre, torneranno dalla passata edizione lunedì 13 novembre, giorno in cui il Palazzetto dei Nobili ospiterà, alla presenza del Governatore della Regione Abruzzo Marco Marsilio, anche i rappresentanti dell'Ambasciata francese e dell'Ambasciata spagnola. Il giorno seguente il dibattito continuerà prima con la presentazione del libro Andrea Lolli “Cinema e Turismo. Dalle Film Commission alle strategie di promozione del territorio” moderata da Mirko Lino (docente di Storia del Cinema di UinvAQ) e che vedrà la presenza anche di Monica Sardelli di Italy For Movies, poi con una ricognizione dei sistemi virtuosi di Film Commission presenti in Italia.
Anche quest'anno il pubblico presente in sala potrà votare i cortometraggi in concorso scegliendo quindi il vincitore.
Infine, sabato 18 novembre, nella serata conclusiva del festival, prima della premiazione ufficiale del Miglior Film e Miglior Cortometraggio, avrà luogo la proiezione del Leone d'Argento a Venezia “Io capitano” di Matteo Garrone nel quale interverranno Mamadou Kouassi, migrante della Costa d'Avorio a cui sono ispirate le vicende del film, e numerose associazioni aquilane e di fuori Regione che si occupano di accoglienza di minori stranieri non accompagnati

La manifestazione, sostenuta tra gli altri dal Ministero della Cultura, dalla Regione Abruzzo, Comune dell'Aquila, dalla Camera di Commercio del Gran Sasso d'Italia e dalla Fondazione Carispaq, è il culmine di un intenso programma di promozione e diffusione della cultura cinematografica che l'associazione attua sul territorio aquilano, organizzando eventi durante l'intero anno.

Vuoi ricevere le notifiche da TG Roseto? Accetto No grazie